Che tempo che fa, anticipazioni 11 aprile: Super ospite Pelé

11/04/2021

Chi ospiterà domenica 11 aprile 2021 Fabio Fazio nello studio o in collegamento a Che tempo che fa? Il super ospite della nuova puntata è la leggenda del calcio mondiale Pelé.

CEAC4EB8-E188-4818-B880-6822DBB7F01C

Nuovo appuntamento con Che tempo che fa domenica 11 aprile 2021 su Rai 3. Il programma condotto da Fabio Fazio, con ospiti fissi l’irriverente Luciana Littizzetto, Filippa Lagerbåck, Gigi Marzullo, Nino Frassica, Ale e Franz e Roberto Saviano protagonista di uno spazio d’approfondimento sull’attualità, si animerà di tanti ospiti, chi in studio, chi in collegamento.

Alle 20, come ogni domenica, va in onda Che tempo che fa–anteprima, alle 20.30 inizia invece Che tempo che fa, mentre alle 23 si passa a Che tempo che fa-il tavolo, con ospiti Filippa Lagerbåck, Mago Forest, Nino Frassica, Gigi Marzullo, Ale e Franz.


Leggi anche: Che tempo che fa: super ospite il grande Pelé

A Che tempo la leggenda Pelé

Sarà la leggenda del calcio Edson Arantes do Nascimento, detto “O Rei”, ossia il grade Pelé, il super ospite della nuova puntata del talk show condotto da Fabio Fazio. Il brasiliano Pelé è universalmente ritenuto il più grande calciatore di tutti i tempi e detiene il Guinness World Record grazie al numero di reti segnate nella sua straordinaria carriera che ha fatto la storia del calcio, contando anche le amichevoli.

Pelé è l’unico calciatore che ha vinto 3 Mondiali (nel 1958, 1962 e 1970),naturalmente con la nazionale brasiliana. Nel 1999 è stato nominato “Atleta del secolo” dal Comitato olimpico internazionale, l’anno successivo ha ottenuto il titolo di “Calciatore del secolo” dalla FIFA (insieme al grandissimo, amatissimo Diego Armando Maradona, scomparso prematuramente il 25 novembre 2020). Nel 2014 è arrivato il Pallone d’oro onorario FIFA.

Pelé, patrimonio dell’umanità

Ma due dei più grandi riconoscimenti a livello personale (più che sul campo) arrivano nel 1961 e nel 2011: prima viene ritenuto “Patrimonio nazionale” del Brasile, quindi viene eletto “Patrimonio storico-sportivo dell’umanità per il Brasile“. È stato inserito dal Time nel “TIME 100 Heroes & Icons” del XX secolo.

È stato conferito del titolo di “Cittadino del mondo” dall’Onu dopo che ha lasciato il calcio nel 1977 ed è diventato ambasciatore UNESCO e UNICEF. Dal 2018 la sua Pelé Foundation supporta e sostiene i bambini in tutto il mondo, al fine di diffondere l’istruzione e combattere la povertà.


Potrebbe interessarti: Carlo Conti e Fabio Fazio, quanto guadagnano?

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica