Com’è nato C’è Posta Per Te: Maria De Filippi racconta

Com’è nato c’è posta per te: Maria De Filippi racconta come ha pensato a questo programma. La conduttrice rivela di averlo realizzato per ascoltare le storie delle persone e soddisfare la sua curiosità

Maria De Filippi

E’ la donna più influente a Mediaset, colei che riesce a raccogliere un bacino di pubblico ampissimo partendo dai ragazzi adolescenti fino ad arrivare agli over: stiamo parlando di Maria De Filippi, una delle colonne portanti di Mediaset e del suo palinsesto.

Amici di Maria De Filippi, Uomini e Donne, Uomini e Donne Over, Tu si que vales, C’è posta per te… e tantissimi altri programmi che vivo da leader indiscussi la loro fascia oraria.

Com’è nato c’è posta per te? Maria De Filippi risponde

maria de filippi vacanze

Uno dei programmi più amati da Maria De Filippi è “C’è posta per te”, nato nel gennaio del 2000 e che può vantare oltre 220 puntate in 22 stagioni di programmazione: numeri importanti che mettono in evidenza l’amore del pubblico per questo format.
Ma come è nato? A raccontarlo è la stessa Maria De Filippi in una lunga intervista

Io fin da piccola volevo sempre sapere le cose degli altri, mi hanno sempre fatto curiosità. Io ho una casa in collina nell’Oltrepò pavese e in questa casa c’è una famiglia che avevano il ruolo di custodi. […] I miei genitori erano incavolati neri perché la domenica, invece di stare a pranzo con loro, finita la messa io mi fiondavo in casa dei custodi ed ero affascinata da questi racconti. Stavo solo a sentire e continuavo a chiedere il perché di tutto.

Io quando faccio C’è posta per te e sento le varie storie, prima di sceglierle, dopo che le sento, a volte mi sento fortunata, altre volte mi sento molto piccola rispetto a quello che normalmente mi dico, altre volte mi sento giusta. Mi aiuta, è come una sorta di analisi che uno fa su se stesso attraverso gli altri, forse invece di andare dall’analista faccio questo

Una sorta di analisi usando gli ospiti come strumento per capire e capirsi meglio.

Foto Maria De Filippi