Cristiano Malgioglio in lacrime, perché?

Dalla sua quarantena forzata Cristiano Malgioglio piange la morte della grande Lucia Bosè, grande attrice amata anche dal cantautore amico di Barbara d’Urso

cristiano malgioglio barbara d urso

La quarantena di Cristiano Malgioglio prosegue tra una foto su Instagram, una telefonata con la sua amica Barbara d’Urso e tanta televisione, televisione che manca molto a Cristiano abituato ad essere ospite e protagonista di molti programmi tv.

Cristiano Malgioglio in lacrime

cristiano-malgioglio-in-crisi-tra-mara-e-barbara

Purtroppo questo lungo periodo di isolamento ha visto anche un lutto importante per Malgioglio: la morte di Lucia Bosè, morte che per il cantautore  è stato un duro colpo.
La madre di Miguel Bosè è da sempre stata una figura molto importante per lui: il paroliere da giorni piange la morte dell’attrice, dolore che lo ha portato a salutare con parole dolci la sua  Lucia.

Cristiano ha voluto raccontare il suo dolore e il suo saluto a DiPiù Tv: durante l’intervista ha rivelato il suo dolore profondo e ha voluto svelare un aneddoto mai svelato prima.

Mi sono sentito morire e sono scoppiato in un pianto dirotto. Sono devastato da quello che è successo. Ancora non posso crederci, c’eravamo sentiti soltanto un mese fa. L’avevo chiamata perché dovevo andare a Madrid per lavoro e mi sarebbe piaciuto passare a trovarla. Una volta mi raccontò di avere rovinato un servizio di piatti dipinti a mano che le aveva regalato Picasso, dopo che li mise in lavastoviglie. Le feci notate che aveva perso un patrimonio, lei si fece una risata e mi disse: ‘Ormai che cosa ci posso fare?’. Ho deciso di dedicarle una canzone, L’Angelo Azzurro. Angelo come quelli che ha amato per tutta la vita; azzurro come il colore dei suoi capelli