Diletta Leotta e Giorgia Rossi su Dazn per la Serie A

Le partite della prossima stagione della Serie A verranno trasmesse da Dazn, che conferma la presenza di Diletta Leotta. Inoltre, la conduttrice avrà una nuova collega: Giorgia Rossi. 

E8F40D83-F71D-451A-814D-BCF9D971C050

Diletta Leotta è un volto ormai conosciuto della piattaforma DAZN. A Milano, si è tenuta la conferenza stampa presentata da Diletta Leotta e Marco Cattaneo. Durante la suddetta conferenza, sono stati presentati i nuovi collaboratori, volti che saranno presenti sulla piattaforma di streaming online dalla prossima stagione.

I nomi presentati da Diletta Leotta e Marco Cattaneo durante la conferenza stampa sono i seguenti: Andrea Barzagli, Giampaolo Pazzini, Alessandro Matri, Riccardo Montolivo e Massimo Ambrosini. Poi, dopo avere lasciato Mediaset, è stata confermata anche Giorgia Rossi.

Diletta Leotta e Giorgia Rossi: nuove colleghe

0CA8478E-5FF1-425C-A8DE-B343A8702444

Giorgia Rossi si aggiunge quindi a chi si occuperà della Serie A per tutta la prossima stagione.


Leggi anche: Diletta Leotta: mille rose rosse da un ammiratore segreto, chi è?

A tal proposito, Giorgia Rossi ha così parlato:

A me piace attaccare, in difesa non ci so stare, sennò non sarei mai passata a Dazn.

Con uno stile comunicativo inerente al mondo stesso in cui Giorgia Rossi a breve entrerà, la conduttrice si mostra convinta e soddisfatta. La scelta di lasciare Mediaset è stata quindi la scelta più giusta da fare per Giorgia Rossi, che ora collaborerà con l’altro volto femminile di Dazn: Diletta Leotta.

Quest’ultima sarà comunque inviata e continuerà la Linea Diletta. Intanto Giorgia Rossi e Marco Cattaneo collaboreranno per una conduzione alternata, in cui ci sarà un bel “gioco di squadra”:

Ho delle belle aspettative di fare un grande gioco di squadra. Faremo qualcosa di nuovo, di diverso, che possa durare nel tempo. C’è un bel gruppo di donne, e sono sicura che lavoreremo bene insieme.

Dice Giorgia Rossi, a cui segue, sempre sulla stessa lunghezza d’onda, il commento di Diletta Leotta, la quale afferma:

Tre anni fa costruivano le fondamenta di una casa, adesso siamo pronti ad aprire le porte a tutti. Ora ci sono grandi professionisti, c’è una squadra di donne sempre più preparata e pronta a raccontare il calcio.