Azzurre a Tokyo 2020

Don Matteo: la confessione di Terence Hill

Si sta facendo chiarezza su Don Matteo, seguitissima serie televisiva protagonista della televisione italiana da anni. Da poco, gli appassionati della serie sono stati “colpiti al cuore” dalla notizia dell’assenza di uno dei volti più amati: proprio Don Matteo, da sempre impersonato da Terence Hill.

raoul-bova-terence-hill-don-matteo

In arrivo la tredicesima edizione di Don Matteo, ma non sarà come sempre. Innanzitutto, ciò che cambia è un qualcosa reputato fondamentale: il ruolo del protagonista.

Infatti, ormai lo si sa, sarà Raoul Bova a ricoprire il ruolo del sacerdote appassionato di indagini più famoso d’Italia. Stanno ora uscendo novità sul come avverrà il fatidico switch.

È stato proprio Terence Hill a parlare di come avverrà il cambio di testimone e il motivo che l’ha spinto ad “abbandonare” quella che ormai era una vera e propria famiglia. Intanto, si sa che Raoul Bova non sarà, ovviamente, un altro Don Matteo, ma si chiamerà Don Massimo, un giovane (e affascinante) sacerdote.


Leggi anche: Isola dei Famosi, Matteo Diamanti: chi è? Carriera e vita privata

Il passaggio da Terence Hill a Raoul Bova

don matteo

Intervistato dal Corriere della Sera, Terence Hill ha dato delle specifiche e, senza spoilerare nulla, ha deciso di raccontare come sarà il momento in cui lui “scomparirà” per lasciare spazio al nuovo “Don”, Raoul Bova.

Non è prevista una puntata incentrata sull’uscita di scena di Don Matteo. Non ci saranno lacrime e abbracci. Raoul arriva nel quinto episodio e, in seguito, si scoprirà che tipo di legame lo unisce al mio personaggio: è proprio Don Matteo ad averlo scelto come successore, e poi si svelerà il motivo per cui io scompaio.

Lo storico attore italiano Terence Hill ha quindi detto che le prime cinque puntate della tredicesima stagione di Don Matteo lo vedranno ancora protagonista. Senza troppe spiegazioni, ha fatto intuire che legame ci sarà tra Don Matteo e Don Massimo (interpretato da Raoul Bova).

Infine, Terence Hill ha scelto di spiegare il motivo della sua scelta. In pratica, dopo anni nel mondo televisivo e cinematografico, ha bisogno di stare con se stesso e godersi un’età che è anche avanzata, ma che non gli impedisce di volere essere attivo e godersi la vita:

Avevo voglia di dedicare più tempo alla mia vita privata: ora voglio fare un lungo viaggio con la famiglia in America e, nel prossimo maggio, voglio finalmente fare il Cammino di Santiago de Compostela. Sono orgoglioso della scelta che è stata fatta per il mio successore.


Potrebbe interessarti: Grande Fratello Paola Di Benedetto umiliata da Matteo Gentili

Felice di lasciare il testimone all’attore Raoul Bova, Terence Hill ha solo voglia di staccare la spina, dopo una vita passata tra una ripresa e l’altra.