È morto Ennio Morricone: la carriera e la musica di tutti i suoi film

06/07/2020

Addio a Ennio Morricone, il re delle colonne sonore. È morto a 91 anni per le conseguenze di una caduta: da C’era una volta in America fino a La leggenda del pianista sull’oceano, muore una leggenda.

91C5EADD-1F74-4275-A113-F99063B48B11

Ennio Morricone ci ha lasciati. È volato in cielo alle sue splendide colonne sonore che hanno accompagnato i più bei film. Aveva 91 anni. Con il due volte premio Oscar se ne va un pezzo della storia della musica da film. Il grande Maestro ha infatti le musiche per più di 500 film e serie TV, oltre che opere di musica contemporanea. Il sodalizio artistico con Sergio Leone gli ha dato la fama, consolidata poi negli anni grazie alle collaborazioni con i grandi come Bertolucci e Carpenter. Tra i suoi grandi capolavori ci sono C’era una volta in America, Per un pugno di dollari, La leggenda del pianista sull’oceano, Nuovo cinema Paradiso, Malena, solo per citare due esempi leggendari della maestria di questo indiscusso artista (anche se questo termine suona associato al suo nome tanto riduttivo) che non ha eguali.


Leggi anche: Domenica In, gli ospiti di Mara Venier: Anna Tatangelo, Al Bano, Pupo

Due premi Oscar per Morricone

Opening ceremony of the academic year of the Brera Academy of Fine Arts in Milan
Italian composer Ennio Morricone attends the opening ceremony of the academic year of the Brera Academy of Fine Arts in Milan, Italy, 27 February 2019. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

La carriera del grande maestro è stata costellata da un numero enorme di premi e riconoscimenti. Tra questi due Oscar: la prima statuetta gli è stata consegnata da Clint Eastwood, icona dei film western di Sergio Leone, il 25 febbraio 2007. Finalmente giustizia era stata fatta, dopo cinque candidature non premiate. La consegna dell’Oscar è stata accompagnata da una standing ovation della platea. Il premio Oscar alla carriera gli era stato conferito “per i suoi magnifici e multiformi contributi nell’arte della musica per film”.

La seconda statuetta gli viene conferita nove anni doto: è il 28 febbraio 2016 quando ottiene il riconoscimento alla Migliore colonna sonora per The Hateful Eight, film che ha visto ala regia Quentin Tarantino.

L’ultimo saluto al grande Maestro

187DE165-0200-4BF3-967E-AC1D6A97E4B8

I funerali, come annunciato dalla famiglia, che gli è stato accanto fino all’ultimo nella clinica romana dove era stato ricoverato in seguito alla frattura del femore, conseguenze di una caduta, si terranno in forma privata “nel rispetto del sentimento di umiltà che ha sempre ispirato gli atti della sua esistenza”. Morricone, si legge nella nota prodotta dall’amico e legale di famiglia Giorgio Assumma, si è spento “all’alba del 6 luglio in Roma con il conforto della fede”. Il maestro “ha conservato sino all’ultimo piena lucidità e grande dignità“.


Potrebbe interessarti: Caduta Libera: Gerry Scotti in imbarazzo per Barbara d’Urso

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica