Elisabetta Canalis difende Luciana Littizzetto contro ogni ipocrisia

26/12/2020

Su Instagram la showgirl Elisabetta Canalis è scesa in campo in difesa di Luciana Littizzetto dopo una battuta di “Lucianina” su una foto osé della moglie di Mauro Icardi. La Canalis ha ripreso un articolo di Roberto D’Agostino contro la censura buonista e ha invitato i followers a essere liberi pensatori, contro ogni omologazione e ipocrisia. 

IMG-20201222-102412

Elisabetta Canalis si schiera a favore di Luciana Littizzetto.

La showgirl sarda, che da tempo vive a Los Angeles con il marito Brian Perri e la figlia Skyler Eva, ha espresso il suo parere su Instagram sulla querelle a distanza tra Wanda Nara e Luciana Littizzetto, prendendo spunto da un recente articolo di Roberto D’Agostino, giornalista e fondatore del noto sito di gossip “Dagospia”.

Canalis difende Littizzetto “irriverente, mai volgare”

IMG-20201225-105238


Leggi anche: Luciana Littizzetto crisi di coppia: rottura in vista?

La polemica era scoppiata per una battuta di Luciana Littizzetto a “Che tempo che fa” in merito a una foto dove la moglie del calciatore Mauro Icardi appariva distesa completamente nuda a cavallo. La comica aveva parlato di “Jolanda prensile e pigne nel c**o”.

wanda-nara-denuncia-luciana-littizzetto-foto-cavallo

Nara ha annunciato di voler querelare la comica di “Che Tempo che Fa”. In una recente puntata della trasmissione di Fabio Fazio la Littizzetto ha risposto per le rime, elogiando diversi personaggi femminili famosi, da Belen Rodriguez a Maria De Filippi, da Alessia Marcuzzi a Michelle Hunziker, che non si sono risentite in passato per i suoi interventi caustici: “Beate le donne che sanno ridere di sé stesse”.

D’Agostino, per “Vanity“, ha poi scritto un articolo sulla vicenda significativamente intitolato “L’isteria della Jolanda prensile”.

Elisabetta Canalis, sui social, ha ripreso il pezzo “riguardo alla censura buonista del politicamente corretto che sta arrivando anche in Italia”.

IMG-20201222-102425

Ha spiegato la showgirl:

“Lo dico vivendo in USA, un paese vittima di questa ipocrisia in cui fare una battuta ed avere un’opinione che sia diversa da quella del gregge equivale ad essere tacciati di razzismo, omofobia o misoginia”.

E ha proseguito:

“Sono stata “vittima “e oggetto di diverse battute di @lucianinalittizzetto e ne sono onorata perché la considero una grande attrice comica ed un personaggio televisivo irriverente e mai mai volgare. Mi sono fatta delle gran risate e mai ho pensato di essere stata offesa come donna. Smettiamola di omologarci al pensiero delle star di Hollywood o di chi ci impone di pensarla a senso unico”.


Potrebbe interessarti: Elisabetta Canalis, bendaggio estremo: fan preoccupati

Ha concluso Elisabetta, ricevendo molti commenti positivi e plausi sul web, non solo sul suo profilo Instagram:

“Abbiamo un cervello ed un senso dell’ironia che non possiamo reprimere in nome delle etichette che gli altri ti vogliono dare. State attenti ai modelli che ci vengono imposti e siate sempre dei pensatori liberi”.

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter