Emanuele Filiberto cambia lavoro e diventa chef

11/12/2020

Emanuele Filiberto di Savoia da quando si è trasferito a Los Angeles è diventato un vero e proprio principe della cucina italiana. Da lui tutte le star di Hollywood…

emanuele filiberto

Il Principe Emanuele Filiberto ha le idee molto chiare, le avute fin dall’inizio. E come ha raccontato a Chi, il suo sogno sembra essere diventato realtà. Conquistare gli americani con la cucina italiana, quella originale. Dal food truck (il camioncino itinerante con la cucina) in giro per la California al mio primo locale di ristorazione rapida a Westwood.

A Los Angeles, dove il Principe vive ormai da qualche tempo, il figlio di Vittorio Emanuele ha aperto un nuovo locale e l’ha chiamato con il suo titolo nobiliare: Prince of Venice. E tra i suoi clienti ci sono anche le star di Hollywood…


Leggi anche: Elisabetta Canalis preoccupata: Los Angeles nel caos

Nel suo locale tanti vip di Hollywood

Emanuele-Filiberto-di-Savoia

In cucina spesso c’è anche lui, Emanuele Filiberto.

“Qui prepariamo sempre la pasta fresca e in più anche la pizza al taglio, le lasagne, gli arancini siciliani ed, infine, dessert come tiramisù e panna cotta…”.

C’è la fila fuori da Prince of Venice, anche di tantissimi italiani che vivono in America.

Tra i clienti ci sono tanti vip del cinema di Hollywood. Qualche nome? Anche Al Pacino. E poi “sono amico di Jessica Alba e vicino di casa di Kate Hudson, che è molto simpatica. L’ho vista di recente anche con i suoi genitori: Kurt Russell e Goldie Hawn. Il mio locale è frequentato anche dal giro dei reality show e, tra i miei grandi fan, c’è anche Vinny Guadagnino di Jersey Shore, che sui social sta postando grandi cose. È un buongustaio di pizze e focacce”.

A Natale tornerà a Parigi dalle figlie

Emanuele-Filiberto-Domenica-Live

Emanuele Filiberto vive a Los Angeles, le sue due figlie a Parigi e gli mancano molto. “Mi mancano tanto Vittoria e Luisa. Tornerò presto da loro in per Natale e andremo tutti in montagna in Svizzera”.

Ma niente Natale con i nonni. “Voglio salvaguardare la salute dei miei genitori” (Vittorio Emanuele di Savoia, ha 83 anni, sua madre Marina Doria, 85. Un’età a rischio). “Magari soggiorneremo in una casa accanto alla loro e li saluteremo dalla finestra”. Certo è un dispiacere anche per lui ma è “meglio fare un sacrificio adesso e proteggere la salute delle persone cui vogliamo bene piuttosto che passare dopo dei guai peggiori. In questo Natale bisogna pensare agli anziani e al nostro futuro”.


Potrebbe interessarti: Fedez e Ferragni a Los Angeles per il parto

Ludovico Merlo
  • Iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Esperto in: TV, Spettacolo e Gossip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter