Azzurre a Tokyo 2020

Estate in diretta, Roberta Capua tra le “vittime” del fallimento di Bio On

16/07/2021

C’è anche Roberta Capua, conduttrice dell’”Estate in diretta” su Rai 1 con Gianluca Semprini, oltre ad altri nomi di vip e personaggi noti, tra gli 881 che hanno chiesto di costituirsi parte civile e di essere risarciti per il fallimento della Bio On, ex azienda della bioplastica. 

roberta capua maxresdefault (17)

Ci sono anche numerosi personaggi famosi, oltre a piccoli risparmiatori, tra le 881 persone che hanno chiesto di costituirsi parte civile ed essere risarciti dai danni arrecati dal fallimento della Bio On, ex colosso della bioplastica crollata in Borsa con 1,3 miliardi bruciati in poche sedute e poi fallita.

Tra loro figurano l’ex rettore dell’Università di Bologna e presidente di Genus Bononiae, Fabio Roversi Monaco, la società Ima di Alberto Vacchi (cugino del popolare Gianluca Vacchi) e l’ex presidente de La Perla, Alberto Masotti.

Roberta Capua tra gli investitori della fallita Bio On

Roberta-Capua


Leggi anche: Estate in diretta: Roberta Capua tra riti scaramantici e balletti

Tra gli investitori traditi compare anche la conduttrice Roberta Capua, tornata in Rai dopo 14 anni di assenza al timone di “Estate in diretta” presentato da lei e da Gianluca Semprini.

Una parentesi spiacevole, per la Capua, quella della Bio On, così come per le altre persone coinvolte nel crac dell’azienda.

Ma, sul fronte professionale, le cose vanno a gonfie vele a Roberta.

“Estate in diretta” è premiato da buoni ascolti e da commenti positivi di esperti e addetti ai lavori.

La tramissione va in onda dal lunedì al venerdì (prima parte dalle ore 15.45 alle 16.30, seconda parte dalle ore 16.45 alle 18.40).

6053868-1744-robertacapua

Per tutte le domeniche di luglio, inoltre, l’ex Miss Italia, vincitrice della prima edizione di “Celebrity MasterChef”, è anche alla guida de “L’ingrediente perfetto” su La7.

Tornando al fronte legale e al fallimento della Bio On, gli avvocati Bruno Barbieri e Paola Cagossi, che rappresentano centinaia di ex azionisti, si sono dichiarati pronti a dare battaglia affinché i loro assistiti possano riavere tutto ciò che hanno ingiustamente perso.

Il gup Domenico Panza scioglierà la riserva su chi ammettere tra coloro che hanno richiesto i danni il 14 ottobre.

Dieci gli imputati, che comprendono gli ex vertici della società di Castel San Pietro Terme, accusati a vario titolo di manipolazione del mercato e false comunicazioni sociali.


Potrebbe interessarti: Estate in diretta, cos’è successo a Roberta Capua e a Gianluca Semprini?

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica