Eva Henger chiude con Mercedesz: ha fatto una scelta

26/07/2020

Nuovo attacco di Eva Henger alla figlia Mercedesz e al fidanzato Lucas Peracchi. Ecco le due parole di una madre ferita.

4027C3B2-C5C5-4E17-B0D9-ED92C80A9AFA

Eva Henger riparte all’attacco. Era tanto tempo che la ex naufraghi dell’isola dei famosi non si pronunciava sulla relazione della figlia Mercedesz con Lucas Peracchi. Da quando sua figlia si è fidanzata con l’ex tronista di Uomini e donne , Eva sostiene che non solo è molto cambiata, ma ha completamente abbandonato la famiglia.

Ma ancora più gravi sono le accuse di violenza che ha scagliato contro il suo “genero“. Il ragazzo, secondo la Henger, picchierebbe Mercedesz. Lo ha più volte denunciato da Barbara d’Urso.

L’attacco di Eva contro Mercedesz

6C5A47E9-00AE-41E8-8237-350E8E1EFBE9

In una intervista rilasciata a Novella 2000 Eva ha manifestato tutta la delusione e l’amarezza di una madre che non vede da tempo sua figlia. Le sue parole sono dure: “L’avrei voluta con più testa”, sottolinea riferendosi a Mercedesz, che ha 28 anni e che da parecchio tempo ormai vive in campagna, sul piacentino, insieme al suo compagno.


Leggi anche: Eva-Mercedesz: la guerra tra le Henger continua

Ma “forse ho sbagliato io. Stravedevo per lei, pensavo che avesse grande intelligenza, grande affetto per la famiglia. Io sono una persona che ha tante conoscenze, tanti amici, ma la mia famiglia non la metterei mai in secondo piano rispetto a un estraneo. La famiglia è tutto. Se uno ostacola il rapporto con uno dei miei figli, diventa subito il mio nemico. Non potrei mai innamorarmi di uno così. E pensavo che i figli sarebbero cresciuti con i miei stessi valori. Ma Mercedesz è venuta fuori in modo diverso”.

Eva contro Peracchi

46B95DCF-E27F-412A-8F93-A71D0937E30A

Parlando del suo genero Eva lo definisce “un manipolatore“. E proprio questo suo “lato“ sarebbe secondo lei la causa dell’allontanamento di sua figlia dalla sua famiglia: “Mia figlia è molto innamorata, non vede le cose lucidamente, non si può ragionare con lei”. Poi alza le mani: A questo punto non mi abbatto più di tanto. È maggiorenne, non è che non mi dispiace, ma ha fatto la sua scelta”.

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica