Fedez polemico: “Che domenica di mer*a”

Una domenica da dimenticare per Fedez. Ironico su Instagram dice: “il nuovo aspirapolvere e lavatappeti non funziona”, inoltre chiede al Codacons: “Non sarebbe il caso di dargli il 41 bis a questo aspirapolvere?”

fedez-sclerosi-multipla

Un Fedez da record:

Il rapper milanese “colleziona” una marea di querele in un solo giorno con il Codacons. Il rapporto con l’associazione che tutela i consumatori si inasprisce sempre di più, tanto che Fedez viene denunciato per la sua raccolta fondi. Ma il cantante ironizza la questione su Instagram postando il video dell’acquisto di un elettrodomestico che non funziona, chiedendo l’intervento del Codacons.

Fedez: “Che domenica di m***a”

fedez2

Non è stata una domenica semplice per Fedez che si è ritrovato querelato dal Codacons per una lunga serie di ipotetici reati che vanno dalla diffamazione, calunnia, associazione a delinquere, violenza, minacce plurime e induzione a commettere reati. Lui su Instagram si difende e racconta la sua verità, senza però farsi mancare un video ironico.


Leggi anche: Fedez furia ironica “La Cappella Sistina prima su Twitter grazie ai vaffa***o a me e Chiara”

Il rapper: “L’aspirapolvere nuovo che non funziona diamogli il 41bis”

fedez3

L’ironia, infatti, non manca mai a casa Ferragnez, anche in situazioni complicate. Così Fedez,  dopo aver pubblicato due storie su Instagram dove racconta cosa gli è accaduto a seguito della raccolta fondi per l’ospedale, ecco che posta un’altra disavventura che ha come protagonista l’aspirapolvere nuovo di zecca “… in più ho comprato un c***o di aspirapolvere e lavatappeto che non funziona. Che domenica di m****. E poi ecco che scatta l’ironia del rapper che chiede all’associazione consumatori il suo intervento per “denunciare” l’aspirapolvere che merita il 41/bis, cioè il, carcere duro previsto per i reati di mafia. “Volevo segnalare al Codacons  che vendono aspirapolvere-truffa, quanto meno il Codacons potrebbe fare  una denuncia  per associazione a delinquere di stampo mafioso, non vogliamo dargli  un 41 bis a questo aspirapolvere??”

Ferragnez, raccolta fondi “irregolare”

fedez ferragni 2

Tutto è iniziato a marzo quando il Codacons denuncia come “ingannevoli” le commissioni applicate dalla piattaforma Gofundme usata dalla coppia Fedez-Ferragni  per le loro raccolte fondi.

I Ferragnez hanno raccolto 4 milioni di euro con i quali sono riusciti ad allestire un reparto di terapia intensiva subito funzionante. La Codancos ottiene un provvedimento d’urgenza dell’Autorità, la quale ha dichiarato illecito il meccanismo di applicazione delle commissioni a carico dei donatori. Una decisione che ha scatenato un’accesa querelle fra il rapper e il movimento dei Consumatori, terminata a colpi di querele.

Francesca Petruccioli
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria, elenco Professionisti
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter