Festival del Cinema di Venezia: Alessia Bonari infermiera simbolo del Covid

09/09/2020

Al 77esimo Festival del Cinema di Venezia sul red carpet ha sfilato anche Alessia Bonari, infermiera che il 9 Marzo postò l’iconica foto del suo viso dopo un duro turno di lavoro. A lei è andato il Premio Diva e Donna.

alessia-bonari-sorriso

Alessia Bonari è una giovane infermiera, diventata famosa per uno scatto postato il 9 Marzo, in piena pandemia. Il lockdown era appena iniziato, la situazione era più critica che mai e la ragazza ha voluto condividere tramite il suo account Instagram una foto che, in pochissimo tempo, è diventata virale.

Alessia si è fatta un selfie, mettendo in evidenza il volto stanco e segnato dai lividi lasciati dalla mascherina, tenuta su per ore e ore! E oggi lei, che è diventata il simbolo della lotto contro il Coronavirus, sfila sul red carpet di Venezia, dove è stata premiata per il suo impegno.

Alessia Bonari: dall’ospedale al tappeto rosso


Leggi anche: Sanremo: Amadeus e Vanessa Incontrada insieme sul palco?

5105136-1629-infermiera-clipboard01

Bellissima e dolce, ha calcato il red carpet avvolta in un elegante abito nero. Timida, abitata in corsia piuttosto che davanti ai flash, ha sorriso ai fotografi, quasi a disagio per le tante attenzioni che le sono state rivolte.

Ad Alessia è stato dato il premio di “personaggio dell’anno“, organizzato da Tiziana Rocca. “Grazie Venezia per tutto l’affetto ricevuto, ma soprattutto grazie alla mia Italia.” ha scritto la 23enne nelle sue stories. Tantissimi sono stati i commenti di supporto e apprezzamento.

“Sono felice di rappresentare qui, sempre e ovunque, la mia categoria. Sì è vero, tutto questo è un sogno. Ma domani torno a Milano. Al lavoro” ha poi raccontato a “Il Messaggero”, riconfermando la sua dedizione e la sua passione per il suo così importante mestiere!

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica