Festival di Sanremo: la Costa Smeralda salva Amadeus?

07/01/2021

Vertice tra la Rai, il Comune di Sanremo e i rappresentanti di commercianti e albergatori per «salvare» il Festival di Sanremo dal Covid-19: si lavora per cerare bolla sanitaria sulla nave da crociera Costa Smeralda.

Schermata 2021-01-07 alle 11.22.59

Il Festival di Sanremo è sempre più vicino all’accordo con Costa Crociere per creare una bolla Covid-free. Secondo le ultime indiscrezioni che trapelano dai vertici di Viale Mazzini, la Costa Smeralda sarebbe la più accreditata per ospitare il pubblico del Festival della canzone italiana.

La Costa Smeralda diventerebbe dunque una zona franca, una “nave quarantena”, insomma. Questa soluzione garantirebbe al teatro Ariston, da dove va in scena la kermesse canora, di essere un luogo sicuro e, appunto, Covid-free per tutto il tempo dell’evento rivierasco.

La Rai rassicura commercianti e albergatori di Sanremo

amadeus


Leggi anche: Paolo Bonolis e Sanremo: rivelazione bomba a Diletta Leotta

La dirigenza Rai avrebbe anche incontrato i rappresentanti dei commercianti di Sanremo e avrebbe garantito le prenotazioni nelle strutture alberghiere della cittadina della Liguria per lo staff e gli addetti ai lavori del Festival.

La Rai sta cercando dunque di “salvare” l’indotto della località marittima, come da accordi presi con l’amministrazione comunale, che temeva forti ripercussioni economiche in caso di “trasloco” del festival sulla nave da crociera.

Al momento si tratta di indiscrezioni, si attendono notizie ufficiali da parte dei vertici della Rai.

Le dichiarazioni del sindaco di Sanremo

Schermata 2021-01-07 alle 11.16.47

Una dichiarazione ufficiale è stata invece rilasciata dal sindaco di Sanremo Alberto Biancheri, a margine di un tavolo di lavoro tra laRai e gli albergatori della città dei Fiori:

“Rai Produzione, Rai Pubblicità e Comune di Sanremo stanno predisponendo un piano di lavoro imponente per garantire in qualsiasi scenario tutti i protocolli sanitari previsti e riuscire a realizzare in sicurezza il Festival di Sanremo. Per farlo occorre lavorare tutti insieme nella stessa direzione ed è per questo che abbiamo voluto coinvolgere gli albergatori in modo da creare, fin da subito, una sinergia positiva e propositiva per discutere e superare insieme le tante complessità organizzative previste. Per la città e la sua economia il Festival 2021 è un appuntamento fondamentale e tutti insieme dovremo lavorare con massimo impegno per superare le difficoltà gestionali che si presenteranno nei prossimi due mesi”.


Potrebbe interessarti: Avanti un altro! show di Paolo Bonolis e Fabio Caressa

Silvia Tironi
Giornalista professionista
Laureata in Lettere
Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
  • Suggerisci una modifica
    Iscriviti alla Newsletter

    Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter