Festivalbar: dopo anni finalmente la triste verità

Francesca Naima Bartocci
  • Esperta in TV e Spettacolo
08/07/2022

Ci sono format che nonostante abbiano avuto un incredibile successo sono ormai appartenenti a un lontano passato… proprio come il Festivalbar, di cui finalmente si conosce la vera storia.

Festivalbar: dopo anni finalmente la triste verità
Nonostante l’enorme successo dell’evento musicale che per svariati anni ha tenuto compagnia agli italiani durante l’estate, il Festivalbar non è mai ripartito e sembra sia improbabile inizi ancora.

La manifestazione canora era stata ideata da Vittorio Salvetti e fino al 2007 ha ininterrottamente  occupato le estati italiane, fin dal lontano 1964. Non che poi il pubblico italiano si sia annoiato, con tutti i format nati proprio a sostituire il tanto atteso Festivalbar. C’è però da dire che nessun programma o evento è riuscito davvero a imporsi come fece il Festivalbar.

Ma allora perché non farlo ripartire? Eppure non è solo il pubblico a bramarne una nuova edizione, ma anche dai vertici delle emittenti televisive ci sono stati vari corteggiamenti.

Finalmente, è stato un noto giornalista a chiarire una volta per tutte cosa sia successo e quale sia la verità, spiegando perché purtroppo il Festivalbar non tornerà mai a intrattenere gli italiani.

Il Festivalbar fermo da anni: i motivi

Festivalbar: dopo anni finalmente la triste verità

Tutti coloro che hanno vissuto almeno un’estate col Festivalbar si sono chiesti almeno una volta che fine abbia fatto l’evento canoro tanto conosciuto e amato. A togliere ogni dubbio è stato il recente intervento di un noto giornalista, il quale su Twitter ha chiarito:

A coloro che invocano il Festivalbar. C’è un problema sul format. Lo detiene Salvetti Jr. e – nonostante svariati corteggiamenti negli anni da radio e tv – non è disposto a cederlo. Ecco perché sono nati Battiti Live e TIM Summer Hits. Prima ancora il Coca Cola Summer Festival.

Ha spiegato senza troppi giri di parole Andrea Conti, giornalista esperto in Spettacolo e che collabora con il Fatto Quotidiano e Fanpage. Conti ha messo in chiaro come il vero problema di base, per cui poi si sono creati tanti sostituti, è il fatto che il format sia detenuto da Andrea Salvetti. Avendo ereditato i diritti senza mai cederli, il format del Festivalbar è ora di sua proprietà e Salvetti nonostante le tante offerte ricevute non sembra proprio intenzionato a cederne i diritti.