Flavio Briatore clamoroso: “Ho avuto polmonite peggiore”

- 17/09/2020

Rientrato nella sua casa di Monte Carlo dopo la guarigione dal Coronavirus, Flavio Briatore ha pubblicato un video su Instagram in cui ha raccontato la sua esperienza. “Non voglio minimizzare la malattia, ma lo scorso anno sono stato peggio”, ha detto l’imprenditore. Che esorta a “rimettere in moto il Paese”. 


Flavio-Briatore

È tornato a parlare sui social, Flavio Briatore.

Da poco dimesso dall’ospedale San Raffaele di Milano dopo la guarigione dal Covid, l’imprenditore, che ha passato la quarantena a casa dell’amica Daniela Santanchè nel capoluogo lombardo, ha fatto ritorno nella sua casa di Monte Carlo.

Briatore: “Dal Covid si può guarire”

Flavio-Briatore-3


Leggi anche: Flavo Briatore insulti e offese con Andrea Scanzi

In un video pubblicato su Instagram, ha raccontato Briatore:

Non voglio minimizzare la malattia, ma lo scorso anno sono stato molto male, ho avuto una polmonite per la quale sono stato ricoverato anche in quel caso al San Raffaele e sono stato malissimo, niente di paragonabile a come sono stato in questi 24 giorni”.

Ha aggiunto l’ex General Manager di Formula 1:

“La mia esperienza è questa. Io sono stato 3-4 giorni in ospedale, poi sono stato seguito a casa di Daniela Santanché. Credo sia un dovere dire la mia esperienza perché ho capito che ora il Covid può essere sconfitto e non bisogna alimentare l’isteria psicologica collettiva che porterebbe alla distruzione sociale. Dal Covid si può guarire, ci rende vulnerabili sicuramente, però io vi dico che si può guarire. Non si deve lanciare una caccia all’untore”.

Briatore ha spiegato di essere “stato male per due giorni: per il resto molto meno di una polmonite”.

L’imprenditore ha voluto ringraziare pubblicamente anche Santanché, finita nel mirino di hater per aver accolto e difeso l’amico:

“Il Coronavirus è un problema fortissimo, ma in Italia c’è un problema maggiore: siamo un Paese di invidiosi, gelosi, rancorosi e cattivi. Non voglio neanche ricordarmi cosa hanno detto certi giornali”.

Briatore: “Si deve rimettere in moto il Paese”

Flavio Briatore video post guaarigione

Ha proseguito Briatore nel filmato su Instagram:

“La nostra battaglia è quella di tornare a lavorare, continuare la vita normale e fare in modo che questo virus non ci faccia morire di fame. Dobbiamo seguire le regole che i medici stabiliscono: mascherina, lavarci le mani, mantenere la distanza quando c’è gente, però si deve rimettere in moto il Paese. I bollettini dovrebbero farli una volta alla settimana, non tutti i giorni. Anche quando sono positivi li volgono al negativo”.


Potrebbe interessarti: Malattie Respiratorie: la polmonite e la sua cura

Ha infine concluso:

Dobbiamo affrontare il Coronavirus con serietà e fermezza ma dobbiamo riprendere a produrre e parlare di problemi concreti che il virus ha causato: povertà, mancanza di lavoro, ritardi sull’erogazione dei sussidi, disorganizzazione completa del governo. Questa battaglia che hanno fatto contro di me era per distogliere l’attenzione della gente”.

Commenti: Vedi tutto