Gabriele Muccino contro l’avvocato di Francesco Totti

Susanna Minelli
  • Esperta in TV e Spettacolo
12/09/2022

Il noto regista romano critica ferocemente l’avvocato di Francesco Totti. Anna Maria Bernardini De Pace che ha potuto conoscere come controparte durante il suo di di divorzio dalla moglie: “Il legale di Totti io l’ho conosciuto bene. L’ho avuta come controparte in un divorzio orribile che ha rovinato un figlio e seminato veleno per 5 anni”.

Gabriele Muccino contro l’avvocato di Francesco Totti

La recente intervista rilasciata da Francesco Totti a “Il Corriere della Sera” ha fatto molto discutere e provocato reazioni anche da parte di molti esponenti del mondo dello spettacolo. L’ex capitano della Roma infatti ha rivelato nel corso dell’intervista condotta da Aldo Cazzullo di essere stato tradito lui per primo dalla moglie Ilary Blasi e che il tradimento sarebbe stato scoperto attraverso dei messaggi che la presentatrice avrebbe ricevuto sul cellulare da parte di questo sedicente “amante”. Un’intervista inaspettata che sicuramente in qualche maniera, pare, sia stata autorizzata dalla legale di Totti, l’avvocato matrimonialista Anna Maria Bernardini De Pace, molto nota nel mondo dello spettacolo e della cultura. Un personaggio che tuttavia ha già catturato le critiche di Selvaggia Lucarelli che ha commentato così sui social nei confronti della professionista:

Io ricordo un’avvocatessa che tentava di convincermi di inventare degli episodi. Io la lasciati davvero nauseata

Ma non solo: perché il più duro nei confronti dell’avvocato è stato un noto regista del cinema italiano…

Le dichiarazioni di Muccino contro la Bernardini De Pace

Gabriele Muccino contro l’avvocato di Francesco Totti

Muccino ha fatto un’uscita social senza mezzi termini nei confronti della professionista:

Il legale di Totti io l’ho conosciuto bene. L’ho avuta come controparte in un divorzio orribile che ha rovinato un figlio e seminato veleno per 5 anni. Veleno che è rimasto radioattivo con strascichi mai più sanati. Un divorzio cadenzato da illazioni pericolose puntualmente riprese da Chi, un divorzio portato avanti a forza di denunce penali totalmente pretestuose e inventate: 8 in tutto. E sono state TUTTE ARCHIVIATE senza fatica. Erano fumo, erano latrare di cani, armi per spaventarmi, erano la tattica e la strategia che questa nota avvocatessa romana adotta, schiacciando vite di persone che si sono amate come fossero noci. I figli? Traumatizzati a vita.

Chissà se l’avvocato deciderà di replicare…