GF Vip 6: Alex Belli in difesa di Soleil

01/10/2021

L’attore difende Soleil Sorge dalle accuse di razzismo che alcuni dei componenti della casa hanno rivolto alla tronista per aver utilizzato il termine “scimmie”. Per Belli si tratterebbe di un grosso malinteso. 

alex-belli

Alex Belli va in confessionale e difende Soleil Sorge dalla accuse di razzismo che le sono state rivolte dopo che l’ex tronista ha dato delle “scimmie” agli altri concorrenti perché stavano urlando troppo tutti insieme. Un termine che non è piaciuto in particolare ad Ainett Stephens che ha versato anche delle lacrime per questo accaduto. Un fatto che ha creato un clima di tensione altissimo all’interno della casa. Belli, tuttavia, crede che Soleil non intendeva offendere qualcuno.

Nel momento in cui Soleil ha detto a tutti, non era riferito a qualcuno in particolare, “smettetela di urlare come delle scimmie” non era assolutamente inteso come un’offesa razziale.


Leggi anche: GF Vip 6: Soleil Sorge è fidanzata?

Tuttavia però Soleil, che già non brillava di simpatia tra i concorrenti (soprattutto quelle femminili), è stata destinataria di tante accuse e non è escluso che ciò la potrà portare alla nomination.

I consigli di Sophie

Sophie-Codegoni-Instagram

Ma non tutte le concorrenti sono in atteggiamenti di ostilità con Soleil. Tra queste figura l’influencer Sophie Codegoni che ha voluto consigliare la ragazza su come muoversi dopo che quest’ultima continua a voler dimostrare la sua innocenza senza avere successo. Per Sophie, Soleil dovrebbe aspettare che agli altri passi la rabbia e poi chiedere scusa:

Da fuori sembra una cosa forzata, schematica e finta. Oggi ho detto, sarò controcorrente, ma credo che la Soleil vera sia quella sensibile. La Soleil costruita sia quella del litigio, lo percepisco come se tu voglia far vedere che “sono ca**uta, esaspero le idee e i toni” come se non volessi farti mettere i piedi in testa. Tiri fuori un’arroganza che non ti appartiene, e la esasperi questa cosa.

Senza dubbio le prossime ore saranno decisive per decidere gli esiti della vicenda.