GF Vip 6: Eletti si “sfasciava” di canne

21/09/2021

Il giovane ex concorrente di Temptation Island che ora si trova all’interno della casa del Grande Fratello si confida con Nicola Pisu: “Non avevo più una vita. Sono stato anche in comunità”. 

tommaso-eletti-gf

Iniziano le confidenze anche tra gli uomini della casa del Gf Vip 6. A svelare alcuni dettagli inediti della propria vita è stato Tommaso Eletti che parlando con Nicola Pisu, ha rivelato la grave dipendenza che ha avuto dalla cannabis. Il discorso fra i due è avvenuto proprio appena finita la diretta di martedì. Un momento in cui il giovane romano, ex concorrente di Temptation Island, si è lasciato andare ai racconti sofferti della sua giovinezza, con il figlio di Patrizia Mirigliani, anche lui vittima della dipendenza.

Ho avuto problemi anche io con la droga. No, non si tratta della polvere, altrimenti non stavo qui. Parlo di canne, ma tante, proprio tantissime. Sono stato tanto sotto, non avevo più una vita. Non facevo più niente, poi ho rallentato. Adesso rispetto a quando avevo 15 anni posso dire che ho smesso. Mi svegliavo la mattina alle 6 e mi facevo diverse bombe subito.


Leggi anche: Temptation Island: i momenti TOP della puntata

L’esperienza in comunità di recupero

6197124-1118-gf-vip-tommaso-eletti-gia-censurato-cos-ha-detto-su-temptation-island

Una dipendenza di una certa gravità, secondo quanto raccontato dal giovane, che ha ammesso di aver frequentato per un certo periodo di tempo anche una comunità di recupero.

“Sono stato chiuso in comunità e fumavo pure lì. Io gli anni in cui sono stato bocciato a scuola era per quello. Sono stato in una comunità a Roma, è sull’Appia. Stavo lì, non dico bugie, è tutto verissimo. Era un centro grande, ma non mi è servito a niente. Io non dormivo lì, andavo 3 volte a settimana e mi aiutavano, ma non è servito sul serio. Se tu non hai la testa e non vuoi uscirne, non migliori. Anzi, esci e fai peggio, almeno così a me è successo. Io calcola che riuscivo a fare quelle cose anche appena uscito dal centro. Diciamo che se davvero vuoi smettere e ci metti tutto te stesso e in più entri in questi posti, allora puoi uscirne”.

Un messaggio di speranza dunque da parte di Tommaso che all’interno della casa in queste ore sta attraversando un momento di grande riflessione.