GF Vip 7, Elenoire Ferruzzi disperata: non può stare senza di lui

Ilaria Bucataio
  • Dott. in Scienze della comunicazione
25/09/2022

Elenoire Ferruzzi, dopo la lite avvenuta ieri pomeriggio con Luca Salatino, è scoppiata in un pianto disperato nella casa del Grande Fratello Vip. Cosa è successo tra l’influencer e l’ex tronista di Uomini e Donne? Sembra che possa essere tornata finalmente la pace! 

GF Vip 7, Elenoire Ferruzzi disperata: non può stare senza di lui

Torna il sereno tra Elenoire Ferruzzi e Luca Salatino? L’influencer, dopo l’accesa lite che è avvenuta ieri pomeriggio nella casa del Grande Fratello Vip, ha avuto un momento di debolezza e si è lasciata andare ad un pianto liberatorio. Nelle scorse ore Elenoire Ferruzzi si era detta pronta a dare battaglia a Luca Salatino, ipotizzando anche di poter fare di tutto per farlo uscire dalla casa, ma poi i sentimenti hanno preso il sopravvento.

E’ stato Luca Salatino a fare un passo distensivo verso Elenoire Ferruzzi, chiedendole di potersi chiarire. A questo punto i due si sono allontanati dal resto del gruppo e si sono seduti l’uno accanto all’altra per provare a parlare di quanto accaduto: le parole, però, non sono servite.

GF Vip 7: Elenoire Ferruzzi in lacrime

GF Vip 7, Elenoire Ferruzzi disperata: non può stare senza di lui

Luca Salatino ha chiesto scusa ad Elenoire Ferruzzi per aver avuto poco tatto nei suoi confronti, confessando di non riuscire sempre a capire lo stato d’animo delle altre persone. L’influencer non ha voluto parlare molto, ma ha chiesto a Luca semplicemente di abbracciarla e nel momento in cui si sono stretti, Elenoire Ferruzzi si è lasciata andare ad un pianto disperato: “Non riesco a fare questo gioco se non ci sei tu”.

Nelle ultime ore, infatti, Luca Salatino ha manifestato un certo malessere, ipotizzando di poter abbandonare la casa del GF Vip quanto prima. Di fronte alle lacrime di Elenoire Ferruzzi, che ha ribadito di essere legata moltissimo a lui, Luca Salatino ha tentato di consolarla, promettendole che potranno affrontare questo percorso insieme, pur rimanendo chiare le loro posizioni:

Mi ascolti? Mi devi ascoltare. Questo gioco lo facciamo in due… Devi starmi a sentire! Io ci sono ma sai già… E allora lo facciamo insieme va bene? Lo facciamo spalla a spalla questo gioco.