Gf Vip 7: per Sonia Bruganelli Orietta Berti è “cattivissima”

Susanna Minelli
  • Dott. in Lettere e Storia
17/10/2022

La moglie di Paolo Bonolis ospite al Maurizio Costanzo Show rivela il vero volto della sua compagna d’avventura come opinionista. Un’Orietta Berti che non traspare dall’immagine che ci restituisce la televisione: “In tv dice cose carine ma fuori le telecamere dice cose cattivissime”.

Gf Vip 7: per Sonia Bruganelli Orietta Berti è “cattivissima”

Sonia Bruganelli, si sa, è famosa per non avere peli sulla lingua. E di certo, molte volte, nel corso della sua carriera come opinionista la Grande Fratello Vip ha dimostrato di essere molto severa nei confronto sia dei concorrenti che dei suoi colleghi. Un caso per tutti quello nei confronti della sua ex compagna di opinioni Adriana Volpe.

Ma a quanto pare, come non ha esitato a dire nel corso della sua ospitata al “Maurizio Costanzo Show“, Orietta Berti avrebbe conquistato le sue simpatie. Non tanto per il volto di buona che si è guadagnata di fronte le telecamere ma quello di cattiva che nasconderebbe dietro:

Con Orietta Berti mi trovo benissimo, in tv dice cose carine ma fuori le telecamere dice cose cattivissime. Ma veramente eh. Si sta ancora sciogliendo, secondo me potrà tirar fuori delle ‘oriettate’ evidenti.

Insomma, non era affatto scontato che Sonia si trovasse bene con la nuova campagna di avventure. Un po’ come non era scontato venire a sapere che in realtà il vero volto di Orietta fosse ben altro da quello che mostra a tutti.

Sonia Bruganelli dice la sua sul caso Bellavia

Gf Vip 7: per Sonia Bruganelli Orietta Berti è “cattivissima”

Nel corso della puntata Sonia ha preso la palla al balzo anche per dire la sua su alcune dinamiche che si sono create all’interno della casa. Una fra tutte quella relativa al caso Bellavia, che ha portato, fra le altre cose alla squalifica di Ginevra Lamborghini:

Marco Bellavia ha vissuto una situazione non facilissima là dentro. Credo che anche lui abbia sopravvalutato la sua forza di farcela là dentro. Anche perché là dentro è vero che non si sono comportati benissimo, ma è altrettanto vero che nessuno era pronto ad immaginarsi una sofferenza e un disagio psichico così evidente.

Sonia, su questo caso, è sembrata meno cattiva del solito