GF Vip 7, Signorini nei guai: rimandata la data di debutto?

Roberta Porto
  • Esperta in TV e Spettacolo
25/08/2022

La data di inizio del Grande Fratello Vip è stata fissata per lunedì 19 settembre, ma probabilmente slitterà.
Il reality show più spiato d’Italia, assieme ai vertici di Canale Cinque, hanno calendarizzato la data di inizio del programma ma, da lì a sei giorni ossia il 25 settembre, sono previste le elezioni politiche nazionali.

18.50 Il GF Vip rimandato: non c’è scelta

La caduta del governo Draghi è andata a mettere, involontariamente, i bastoni tra le ruote ad Alfonso Signorini e al suo team.

Il direttore del noto settimanale Chi si vede costretto a rivedere i piani per l’inizio del Grande Fratello Vip poiché le prossime elezioni politiche si terranno a sola una settimana dall’inizio, fissato per ora, del famoso reality show di Canale 5.
Ma come farebbero così i vip chiusi nella casa più spiata d’Italia a votare?

Il Grande Fratello Vip va rimandato?

18.50 Il GF Vip rimandato: non c’è scelta

Com’è ormai ben noto a tutti, il reality show più spiato d’Italia, assieme ai vertici di Canale Cinque, hanno calendarizzato la data di inizio del programma per lunedì 19 settembre.
Un giorno divenuto da qualche tempo assai complicato. Perché? Da lì a sei giorni, ossia il 25 settembre, sono previste le elezioni politiche nazionali.

Se l’inizio del programma restasse confermato per il 19 settembre, cosa ad oggi assai difficile, i vip che parteciperanno alle dinamiche della casa più spiata d’Italia potrebbero non voler esercitare il loro diritto di voto e, in questo caso, il messaggio che Mediaset Mediaset manderebbe sarebbe tutt’altro che positivo e esemplare.

Oltretutto l’azienda è della famiglia Berlusconi e Silvio, leader di Forza Italia, è il primo promotore contro l’astensionismo. Un bel grattacapo da risolvere per Signorini & Co.

Quali alternative possibili?

18.50 Il GF Vip rimandato: non c’è scelta

Tutta la squadra organizzativa del Grande Fratello Vip sta valutando le alternative possibili per non dover rinviare la data di inizio del reality.

Tra queste c’è quella di dare la possibilità ai vip di uscire, recarsi nei comuni di residenza per votare e poi di rientrare nella casa più spiata d’Italia?

Uno scenario che risulta però assai ingarbugliato e difficile da realizzare, considerando che una volta messo piede fuori dal loft di Cinecittà, per rientrarvi, i concorrenti dovrebbero rispettare un periodo di cinque giorni di quarantena.
Al momento non è nemmeno plausibile prendere in considerazione l’ipotesi di far votare i vip all’interno della casa del GF Vip.

L’unica soluzione possibile resta dunque quella di rinviare la data d’inizio di almeno una settimana, che Alfonsino nostro lo voglia o no.