GF Vip, Adriana Volpe: “Io e Sonia? Nessuna sceneggiata!”

Arianna Preciballe
  • Esperta in TV e Spettacolo
28/12/2021

In una recente intervista rilasciata a Novella 2000 Adriana Volpe ha finalmente rivelato la verità su quello che succede al Grande Fratello Vip tra lei e la sua collega Sonia. Le liti fra le due sono organizzate oppure è tutto vero?

GF Vip, Adriana Volpe: “Io e Sonia? Nessuna sceneggiata!”

Sonia Bruganelli e Adriana Volpe sono le due opinioniste di questa stagione del Grande Fratello Vip ma sin da subito le due non si sono andate a genio. Indiscrezioni e voci di corridoio, infatti, avevano parlato di una lite tra le donne già prima che iniziasse il reality e in effetti in studio sono stati molti gli scontri tra di loro.

Secondo qualcuno, però, le loro discussioni sarebbe studiate a tavolino, per permettere al programma di alzare gli ascolti e di far parlare di sé. A rivelare come stanno realmente le cose, così, in queste ore è stata Adriana Volpe, che in una recente intervista ha spiegato la verità sul suo rapporto con Sonia.

Adrian Volpe: “Io e Sonia non fingiamo!”

GF Vip, Adriana Volpe: “Io e Sonia? Nessuna sceneggiata!”

Le liti e le discussioni tra Sonia Bruganelli e Adriana Volpe sono ormai tipiche di ogni diretta del Grande Fratello Vip. Secondo qualcuno, però, dietro le litigate dei due ci sarebbe qualcosa di architettato a tavolino. Sarà davvero così oppure le due non riescono a sopportarsi?

“Se la nostra insofferenza è una messainscena? È tutto vero, non si tratta di sceneggiate”.

ha detto in queste ore Adriana Volpe, intervistata da Novella 2000.

“Siamo molto diverse e questo ci porta allo scontro”

ha spiegato la donna, che non ha però escluso la possibilità di poter raggiungere maggiore sintonia quando lei e la collega si conosceranno meglio.

“Quel giorno lo vedo ancora lontano, ma non me ne rammarico: amo il confronto e tutto ciò è molto stimolante”.

ha però precisato l’ex vippona, che sembra insomma essersi ormai arresa all’astio che c’è tra lei e la moglie di Bonolis. E voi, immaginavate che le cose stessero così?