GF Vip: Alda D’Eusanio querelata da Aragozzini

09/03/2021

Alda D’Eusanio, ex concorrente lampo del Grande Fratello Vip, è stata querelata dal produttore discografico ed ex patron del Festival di Sanremo per le calunnie dette a suo carico a proposito della rovina di Mia Martini. Chiesti danni per 1 milione di euro da devolvere in beneficenza.

Alda-DEusanio

Una nuova querela piomba sulla testa di Alda D’Eusanio, ex concorrente del Grande Fratello Vip condotto da Alfonso Signorini letteralmente buttata fuori dalla casa più spiata d’Italia a pochi giorni dal suo ingresso per dichiarazioni scioccanti sia nei confronti del compagno di Laura Pausini (sostenendo che Paolo Carta picchiasse la cantante che tra l’altro ha appena vinto un Golden Globe per la migliore canzone originale per ‘Io Sì’, dal film di Edoardo Ponti ‘La vita davanti a sè’) sia verso Adriano Aragozzini.

La denuncia contro Alda D’Eusanio

d-eusanio-aragozzini-mia-martini-1417938


Leggi anche: GF Vip, Alda D’Eusanio querelata anche da Aragozzni

Il produttore discografico, stando a quanto ha sostenuto la giornalista e opinionista nella casa del GF Vip, sarebbe stato una delle causa della rovina di Mia Martini. A diverse settimane dall’accaduto, ecco che il legale di Aragozzini annuncia che è stata sporta querela nei confronti della D’Eusanio e sono stati chiesti danni per un milione di euro. Il produttore non intende intascare la cifra, ma devolverla in beneficienza Presidente della Caritas Internationalis Cardinale Luis Antonio Tagle al Vaticano.

Le motivazioni della querela contro la D’Eusanio

aragozzini2

Elisabetta Calvario,  legale dell’ex patron del Festival di Sanremo, come riporta Leggo, in una nota dello Studio Legale Mlt di Roma ha spiegato che è stata sporta una denuncia-querela alla Procura Generale della Repubblica di Roma per i seguenti motivi:

“Gravissima calunnia nei riguardi di Adriano Aragozzini in occasione di una puntata del programma televisivo Grande Fratello Vip ripreso e mandato in onda sulle Reti Mediaset la D’Eusanio si è permessa di dare del delinquente ad Adriano Aragozzini su una circostanza destituita da ogni fondamento”

Nella nota si legge ancora come in realtà Aragozzini si sia speso in prima persona e abbia riportato l’artista, sorella di Loredana Bertè, “al Festival di Sanremo del 1989 facendola partecipare al Tour Sanremo in the World con concerti a Tokyo, New York, Toronto, San Paolo del Brasile e Francoforte ed inoltre Aragozzini in 5 anni che ha organizzato il Festival ha scritturato per 3 Mia al Festival».


Potrebbe interessarti: GF Vip: Alda D’Eusanio chiede scusa a Laura Pausini

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica