Azzurre a Tokyo 2020

GF Vip: Alda D’Eusanio salvata dal pubblico

02/02/2021

Alda D’Eusanio ha superato la prova televoto e può dunque rimanere nella casa del Grande FratelloVip. Il pubblico ha deciso che non merita la squalifica. Dopo aver utilizzato una espressione da condannare, ha anche chiesto scusa vergognandosi profondamente. Per questo il pubblico l’avrà salvata? 

Alda-DEusanio

Il pubblico del Grande Fratello Vip è stato chiamato a prendere una decisione molto importante: salvare Alda D’Eusanio o fermare la sua avventura nella casa più spiata d’Italia dopo un solo weekend e rispedirla a casa sua, dopo una espressione infelice pronunciata durante la cena di sabato. Alla fine la vippona è stata salvata, può continuare la sua avventura nella casa più spiata d’Italia.

Lo scivolone di Alda D’Eusanio

IMG-8143


Leggi anche: GF Vip: Alda D’Eusanio chiede scusa a Laura Pausini

Ma che cosa era successo? Con una eccessiva leggerezza la D’Eusanio sabato sera si è lasciata andare a una espressione spiacevole che ha suscitato un gran marasma. Una espressione che era costata a Fausto Leali la squalifica.”Chiedo perdono, ho sbagliato. Mi dispiace. Mi dispiace se qualcuno si è offeso. Lo dico con tutta sincerità”, sottolinea rammaricata Alda.

Schermata 2020-11-24 alle 10.24.42

La parola utilizzata dalla D’Eusanio non è piaciuta molti, ma è soprattutto Enock, fratello di Mario Balotelli, a puntare il dito contro di lei:

“Parto dal fatto che si può sbagliare. Io per primo. Mi dispiace riprendere la signora Alda che ha una certa esperienza, però questo termine non posso farlo passare perché so cosa vuol dire e so cosa ho passato per questo termine. E so quante persone lo stanno passando ancora per questo termine”.

Alda D’Eusanio chiede scusa

2021-01-31 (1)

La vippona si sente davvero giù per questo suo scivolone ancora più pesante perché fatto da una donna intelligente e colta e si rivolge direttamente a Enock:

“Dovete capire però se qualcuno lo dice con l’intento di offendere o se ha sbagliato il termine. Se uno usa questo termine in modo spregiativo è un conto, ma se non è in alcun modo spregiativo è un altro conto. Io credo che noi di razza bianca dobbiamo chiedere scusa per quello che abbiamo fatto alla razza nera con la schiavitù. Chi non crede nel razzismo a volte può sbagliare e voi questo dovete accettarlo e perdonare”.


Potrebbe interessarti: GF Vip, D’Eusanio espulsa: diffamazione in diretta nazionale?

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica