GF Vip, Bettarini denuncia la produzione del reality

L’ex marito di Simona ventura ha intrapreso una causa, con la produzione del Grande Fratello Vip, contro il provvedimento adottato contro di lui per la presunta bestemmia, che ha decretato l’espulsione dalla Casa

bettarini

Stefano Bettarini evidenzia che non viene più chiamato nei programmi proprio per questa denuncia presentata. Insomma, si prefigura una lunga battaglia legale

GF  Vip, Stefano Bettarini: una squalifica fra le polemiche

stefano-bettarini-1-800×503

L’ex gieffino, dopo due mesi dall’eliminazione, non ha placato la sua rabbia contro un provvedimento applicato, dopo solo tre giorni di permanenza nella Casa. Provvedimento giudicato dallo stesso non giusto e, soprattutto, non equo di fronte alle esternazioni di altri concorrenti, ultima in ordine di tempo Samantha De Grenet, che non sono stati affatto puniti e sui quali si è, invece, passati sopra. E, la sua assenza dai vari programmi è stata decretata dal fatto che, come ha spiegato su Instagram, ha intentato una causa contro la produzione del Grande Fratello Vip.


Leggi anche: Simona Ventura: fuori da tutti i programmi Rai?

GF, Bettarini: “Cacciato solo per lo share”

bettarini2. pg

Bettarini dopo la squalifica aveva tuonato dicendo che la sua non era stata una bestemmia, ma tutt’al più una sorta di parolaccia, un intercalare tipico. L’ex calciatore aveva evidenziato come sia stata troppo grande e sproporzionata la conseguenza:

Cacciato per un’espressione colorita, per un’uscita di quelle un po’ eccessive e chiassose, come spesso siamo noi toscani. Espulso per una “parolaccia”. Non ho bestemmiato, non l’ho mai fatto e non lo farei mai. “Madoska” l’ho sentito dire spesso, per rabbia, per gioco, come intercalare. Lo uso e l’ho usato per quello che é, una storpiatura di un’altra parola che altrimenti sarebbe blasfemo pronunciare; una parola modificata nel gergo volgare proprio per evitare la censura sociale, per non risultare offensiva e imperdonabile. Più di tutto mancava proprio quello, l’intenzione di essere irriverente e irrispettoso verso la mia religione. Trovo perciò sproporzionata la “sanzione” e, dopo 21 giorni di quarantena e 5 tamponi, mi sento preso in giro; la pedina di un gioco al rialzo…Dello share.

GF Vip, la rabbia di Bettarini: “Due pesi e due misure”

2013474-gfvip-bettarini-lapresse

Una squalifica che, dopo due mesi, ancora brucia, proprio perché giudicata ingiusta. Stefano Bettarini è ancora una iena: non si placa la sua rabbia contro il reality che ha sancito la sua squalifica.  Qualche giorno fa, l’ex gieffino ha, infatti, evidenziato come il reality abbia adottato due pesi e due misure, ma no solo. Ecco che continua a scagliarsi e polemizzare su qualsiasi fatto che lui pensa non vada bene. E così, eccolo pronto a criticare i baci sotto il vischio di alcuni concorrenti, sottolineando come il programma favorisca le “lobby gay, oppure pubblicando tutte quelle esternazioni dei concorrenti che avrebbero meritato una squalifica, come è accaduto a lui.


Potrebbe interessarti: Simona Ventura, pronta a tornare in tv: “Io mi vaccinerò”

GF Vip, l’ex calciatore annuncia: “Sono in causa con il reality”

Schermata 2020-11-07 alle 16.26.53

E, proprio parlando con alcuni utenti di Instagram che lo invitavano a commentare il comportamento di Samantha De Grenet, l’ex calciatore ha annunciato, su Instagram,  di essere in causa contro la produzione del programma

Io sono già in causa, come vedete non sono stato e non verrò più chiamato nei programmi. Le verità sono scomode se escono quando ci sono giochi di potere

Francesca Petruccioli
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria, elenco Professionisti
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter