GF Vip, Daniela Martani: denunciata

03/11/2020

Daniela Martani, ex hostess Alitalia, concorrente del “GF 9”, convinta vegana, è stata denunciata dai Vigili Urbani per oltraggio a pubblico ufficiale. La Martani, in giro per Roma durante “il coprifuoco”, non indossava la mascherina. Ha raccontato la sua versione dei fatti lei stessa su Facebook annunciando una controdenuncia. 

daniela-martani-1217

Daniela Martani, l’ex hostess di Alitalia, concorrente del Grande Fratello 9 e ora leader dell’ala estrema dei vegani italiani, ha avuto problemi con le Forze dell’Ordine.

Sorpresa a passeggiare in zona Pigneto, a Roma, senza indossare la mascherina e dopo l’orario di chiusura di bar, pub e ristoranti, è stata denunciata dai Vigili Urbani per oltraggio a pubblico ufficiale.

Daniela Martani denunciata dai vigili a Roma

martani2

A raccontare la vicenda è stata la stessa Martani in un lungo e polemico posto su Facebook, nel quale ha preannunciato una controdenuncia per abuso di autorità, con tanto di foto e video a corredo.


Leggi anche: Daniela Martani furiosa “cacciata” da Radio Kiss Kiss

Ha scritto la Martani:

“Ennesima multa presa stasera a causa dell’incompetenza della polizia municipale che non legge i decreti ma li interpreta a proprio piacimento commettendo abusi di potere inaccettabili. Mi trovavo stasera in Via del Pigneto verso le 19:00 quando oramai i locali erano quasi tutti chiusi, a fare una passeggiata con la mia migliore amica. Eravamo sole, la strada era praticamente deserta e non indossavamo la mascherina. Ad un certo punto si ferma una macchina con dentro degli agenti della polizia municipale in borghese che mi intimano di indossarla”.

daniela-martani-radio-covid

Ha aggiunto:

“Rifiuto perché secondo il provvedimento del 7 Ottobre e confermato il 24 Ottobre, che nessuno ha letto chiaramente, è previsto che la mascherina si debba tenere sempre in borsa o in tasca — rispettando le regole di igiene — e indossarla quando si sta dove ci sono altre persone. Rimane confermata la regola per l’utilizzo al chiuso: si deve tenere quando si entra nei negozi e in tutti gli altri luoghi aperti al pubblico, al ristorante quando ci si allontana. In pratica l’obbligo è di averla sempre con sé e indossarla solo quando non si riescano a mantenere le distanze. So che molti di voi questa regola non la conoscono, visto che continuo a vedere gente con indosso la museruola sola per strada”.

Ha proseguito la Martani:

“Comunque i tre agenti, due donne e un uomo, particolarmente avvelenati, probabilmente aizzati dalla sindaca di Roma che non fa altro che scrivere sui suoi social di essere intransigenti e bastonare chi già sta subendo da 9 mesi questa follia, mi hanno fatto il verbale con relativa denuncia di oltraggio a pubblico ufficiale solo per avergli fatto notare che avevano riportato il falso, scrivendo che eravamo circondate da persone, ed invece la via era vuota (per fortuna ho testimoni e video) e per avergli contestato la multa dimostrando che il DPCM a cui fanno riferimento non fa menzione dell’obbligo ad indossare la mascherina all’aperto quando si è in un luogo senza assembramento”.


Potrebbe interessarti: I Ferragnez chiedono 100mila euro di risarcimento alla Martani

La Martani non ha risparmiato ulteriori parole forti rivolte alle Forze dell’Ordine:

“Questo modo di fare getta un’ombra nera sull’operato della Polizia Municipale che troppo spesso dimostra di voler vessare i cittadini con la propria inadeguatezza nell’interpretare le disposizioni governative, che non hanno fra l’altro alcun valore di legge, in modo troppo spesso arbitrario. Ho deciso che stavolta sporgerò denuncia contro i tre agenti per abuso di autorità perché questa situazione deve finire. Ci trattano come burattini di cui pensano possano tenere le fila, beh stavolta hanno trovato il pupazzo sbagliato che sa leggere”.

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter