GF Vip: Dayana Mello racconta la sua infanzia dolorosa

22/09/2020

Dopo le parole su Mario Balotelli, Dayana Mello decide di raccontare la sua infanzia. Ricordi non sempre felici per lei in Brasile, spesso dolorosi. Parole che hanno colpito ancora una volta gli altri coinquilini della Casa del Grande Fratello Vip. 

dayane-umiliata

Dayana Mello è ancora una volta al centro dell’attenzione. Questa volta nessuna dichiarazione d’amore. La modella brasiliana decide di parlare della sua infanzia, raccontando i suoi ricordi di quando era una bambina e viveva ancora in Brasile. La prima cosa che racconta, anche se sembra difficile da credergli è che “ero la ragazza più brutta della mia cittadina nell’isola di Santa Caterina, nessun maschio mi voleva baciare”.

A crescerla è stata sua nonna. “Mio papà era nell’esercito a Rio De Janeiro, ha saputo che io era nata solo quando avevo 4 anni perché i miei genitori non vivevano insieme…”.

Dayana si è sentita la Cenerentola di Casa…


Leggi anche: GF Vip: Balotelli volgare con Dayana, Signorini furioso

dayane-mello-grande-fratello-vip-min

E la madre? In giardino con altri coinquilini della Casa Dayana Mello ha raccontato che “quando io e i miei fratelli vivevamo con mia madre eravamo molto poveri, ricordo che mio fratello andava a cercare cibo dai vicini. Mio padre voleva portarci via ma sono stata affidata a mia nonna perché lui aveva già due figli.”

Com’era Dayana da piccola? Avevo molti problemi, ero ribelle, e a un certo punto mi sono chiusa in me stessa e ho smesso di parlare. Non riuscivo a integrarmi, mi mandavano dallo psicologo ma con lei non parlavo”. Colpa anche della sua matrigna. “Sono stata la Cenerentola della casa, rimanevo sempre da sola e dovevo occuparmi delle faccende di casa.”

In Cile Dayana Mello diventa ricca e famosa

Dayane-Mello-Instagram-1

La svolta per lei arriva poco di che 16enne, quando Dayane incontra un ragazzo molto più grande di lei. “E’ stata la mia salvezza, la possibilità di andare via da casa, mi ha trattato come una principessa, per quanto avesse già un figlio”. Suo padre non condivide, gli volta le spalle. Poi Dayana viene notata per la sua bellezza. Fa concorsi e diventa una modella. Ma “quando mi hanno offerto di andare a lavorare in Italia non ho accettato perché il mio ragazzo non poteva venire con me.”

Ma la fortuna è dalla sua parte. Dayana Mello diventa ricca e famosa in Cile. “Ma tutto quello che guadagnavo lo mandavo alla mia famiglia in Brasile. A 19 anni ho chiamato mio padre per ricongiungermi e fargli vedere la mia nuova vita con il mio fidanzato, un tennista molto famoso: lui è allora diventato orgoglioso di me.” Ma la storia poi finisce e allora a 21 anni decide di venire in Italia e non andarsene mai più. “Aveva problemi di alcolismo e mi trattava spesso male, non riuscivo più a stare con lui. Io volevo avere una famiglia, diventare mamma, era diventato il mio chiodo fisso. Per lui però era impensabile”.


Potrebbe interessarti: GF Vip, Dayne Mello innamorata di Balotelli

Ludovico Merlo
  • Iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Esperto in: TV, Spettacolo e Gossip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica