Gf Vip: Dayane disperata per la figlia, Stefano Sala spiega tutto

11/10/2020

Dopo la diretta di ieri Dayane Mello si è sfogata con i suoi coinquilini raccontando, in lacrime di essere convinta che la colpa per non aver potuto vedere sua figlia sia del suo ex, Stefano Sala. Lui, però, ha prontamente risposto sui social!

stefano-sala-dayane-mello-ex-fidanzati

Durante questa settimana il Grande Fratello aveva deciso di fare un regalo ai padri e alle madri della casa facendoli parlare con i propri figli a casa. Così Elisabetta Gregoraci, Myriam Catania, Matilde Brandi e Pierpaolo Petrelli hanno potuto telefonare ai loro bambini e, tra la commozione, parlare con loro.

All’appello dei genitori, però, mancava qualcuno: Dayane Mello. Come ha fatto notare Maria Teresa Ruta, infatti, la modella brasiliana non ha avuto la possibilità di parlare con la piccola Sofia.

In puntata, dopo le richieste della Ruta, Signorini aveva detto che ci sarebbe stata una puntata per la Mello ma, alla fine, la diretta si è conclusa senza che Dayane potesse vedere sua figlia o parlare con lei. Così, finita la diretta, la ragazza è scoppiata in un pianto inconsolabile, puntando il dito contro il suo ex, Stefano Sala.


Leggi anche: GF Vip: Dayane Mello boom di follower

Secondo Dayane infatti, dopo che anche Alfonso le ha messo la pulce nell’orecchio, la colpa per cui lei non ha potuto parlare con Sofia sarebbe da imputare al modello e alla sua nuova moglie, per “ripicca”. Così, in breve tempo, sul web i tantissimi fan di Dayane si sono scagliati contro Stefano.

Ma la sua risposta non si è fatta attendere!

Stefano Sala chiarisce la sua posizione

Schermata 2020-10-10 alle 10.18.11

Dopo aver ricevuto insulti e critiche, quindi, Stefano Sala ha voluto precisare come stanno le cose. Il modello, tramite le sue Instagram stories, ha spiegato che è già da mercoledì 7 Ottobre che ha programmato, con gli autori del Gf, la chiamata di Sofia e Dayane. 

La telefonata tra mamma e figlia, infatti, dovrebbe tenersi a breve, nella mattinata odierna. A quanto pare, quindi, da parte sua non ci sono ripicche, dispetti o strategie. Come mai, allora, Signorini ha parlato di qualche inconveniente indipendente dalla redazione? Voi che ne dite?

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica