GF Vip: Fausto Leali espulso per razzismo

Fausto Leali  ha dovuto abbandonare la casa del Grande Fratello a causa delle frasi pronunciate nei confronti di Enock, fratello di Mario Balotelli e ritenute razziste

signorini leali gf

Il cantante aveva usato la parola “negro” per rivolgersi ad Enock  e quindi la produzione del reality guidato da Alfonso Signorini ne ha decretato l’espulsione: Leali già era stato “ammonito” per aver  lanciato un elogio di Benito Mussolini.

GF Vip, annullato il televoto espulsione nell’aria

gfvip-televoto-annullato-2-21142604

Il cantante Fausto Leali è stato espulso dalla asa del Grande Fratello Vip: la sua permanenza è durata solo una settimana. La squalifica era nell’aria visto che era stato già annullato il televoto che vedeva il cantante “competere” per rimanere nella  Casa con Massimiliano Morra

 GF Vip, Fausto leali “squalificato” dal reality

5476874-2344-gfvip-diretta-fausto-leali-squalificato


Leggi anche: GF Vip, gaffe della Capriotti sul razzismo: Enock infuriato

Fausto Leali aveva usato la parola “negro” per rivolgersi a Enock Barwuah,  fratello di Mario Balotelli. Lo stesso giovane lo ha invitato a fare attenzione all’uso delle parole soprattutto pronunciate  in un contesto come quello di una trasmissione televisiva  che raggiunge le case di milioni di persone. Insomma, fare attenzione per non fare passare oil messaggi, come aveva sottolineato Enock  “che sia normale” parlare così. Tutti i concorrenti avevano preso le distanze  da Leali.

Gf Vip, Fausto Leali e l’elogio a Benito Mussolini

leali

Fausto Leali era stato già “ammonito”: il primo suo passo falso era avvenuto quando  l’artista che si era già lanciato in un elogio di Benito Mussolini. Il discorso del cantante era avvenuto in un momento di grande relax nella Casa, durante il quale i concorrenti dialogavano sul giudizio verso il prossimo. E Fausto Leali aveva detto:

Se fai nove cose giuste e una sbagliata, la gente ti ricorderà solo per quella sbagliata. Prendiamo ad esempio Mussolini, ha fatto delle cose strepitose.Ha fatto delle cose per l’umanità, per le pensioni, le cose… Poi è andato con Hitler. Hitler nella storia era un fan di Mussolini.

GF Vip, Signorini a Leali: “Hai un gran cuore ma usi troppa leggerezza”

foto-alfonso-signorini-cambia-studio

Alfonso Signorini rivolgendosi a Leali, ieri sera in diretta tivvù ha voluto ha rimproverato al cantante la troppa leggerezza nell’usare le parole,  che  in ogni contesto hanno, comunque, un peso.

Noi raccontiamo storie ed emozioni senza paura di parlare anche di argomenti scomodi, tu sei un uomo con il cuore grande ma a volte usi troppa leggerezza e ti metti nei pasticci, capisci che le parole hanno un peso e bisogna saperle trattare Noi non vogliamo fare un processo ma in un programma come questo che arriva nelle case di molti italiani non possiamo far passare l’uso di questi termini con leggerezza. Il pubblico ti conosce bene come artista e uomo, ma il peso delle parole che hai pronunciato può e deve avere una sola conseguenza: Fausto sei ufficialmente squalificato dal Grande Fratello, ti aspetto in studio”.


Potrebbe interessarti: Grande Fratello Vip: Fausto Leali si sente una m**da

GF Vip, Fausto Leali si difende: “Nessuna cattiveria o razzismo”

alfonso-signorini-enock-fausto-leali

Il cantante anche ieri sera in diretta ha voluto rimarcare la  sua assoluta mancanza di cattiveria o forma di razzismo nel pronunciare quella parola. Ed ha aggiunto:

A me dispiace che sia passato un concetto sbagliato, sono contento di aver chiarito con Enock e spero di rivederci, anche per poter conosce Mario e spiegarci meglio

Francesca Petruccioli
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria, elenco Professionisti
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica