Gf Vip, Marco Bellavia confessa a Verissimo: “Ho fatto cose inspiegabili”

Dopo quasi un mese dalla sua turbolenta uscita dal Grande Fratello Vip, Marco Bellavia, l’ex volto di Bim Bum Bam, nel salotto di Silvia Toffanin a Verissimo ha deciso di raccontare tutta la verità. 

Gf Vip, Marco Bellavia confessa a Verissimo: “Ho fatto cose inspiegabili”

Dopo più di un mese dalla sua uscita, alquanto turbolenta, dal  GF Vip, Marco Bellavia, ex volto del noto programma Bim Bum Bam, si è recato nel salotto di Silvia Toffanin, a Verissimo, e ha deciso di raccontare tutta la verità sulla sua esperienza all’interno della casa più spiata d’Italia. Ecco le sue parole:

Sono molto emozionato perché ho fatto un macello al Gf Vip. Ho avuto un problema mio di disequilibrio emotivo nella casa, dormivo poco. Ho avuto un problema di regolamento psicofisico. Non avendo l’orologio ho dormito pochissimo per 10 giorni e ho iniziato a sentirmi ubriaco e fuori dal mondo, così ho fatto e detto cose inspiegabili. Mi è dispiaciuto molto di farmi vedere così dai miei familiari perché mia mamma ha pianto tanto per me ma adesso mi sto riprendendo e devo dire grazie all’amore del pubblico a casa che mi ha sostenuto molto.

GF Vip, Marco Bellavia confessa a Verissimo: “Ero malato”

Gf Vip, Marco Bellavia confessa a Verissimo: “Ho fatto cose inspiegabili”

Con queste parole Marco Bellavia ha commentato la sua esperienza all’interno della casa. Poi, ha ripercorso la sua vita con Silvia Toffanin, parlando anche dei suoi problemi di depressione, di quando e come sono arrivati:

Nel 2000, dopo 15 anni di carriera, è arrivato uno stop. Penso perché era finito un ciclo della tv dei ragazzi e io ero troppo istintivo, non andavo d’accordo con tante persone, nel frattempo cambiavano i programmi e io sono scivolato via nel dimenticatoio. Sono rimasto ragazzino nel carattere, non sono riuscito a sostenere il peso di una carriera adulta. Mi sono fatto milioni di domande sul perché avessi davvero smesso, ero malato ma non avevo nessuno che mi dava una diagnosi.

Per 21 anni mi sono fatto milioni di domande cercando di capire perché non lavorassi più. Finché è arrivato il Grande Fratello Vip. Non mi sono mai buttato giù fino a quando ho avuto problemi con la mamma di mio figlio, che aveva due anni e mezzo, ed ero senza lavoro, con dei debiti, sono andato in crisi. Lì mi sono chiesto cosa ci facessi ancora su questa Terra. Ho rischiato tanto, ero perso, al buio senza nessun punto di riferimento. Però ho scoperto che la luce esiste sempre.