GF Vip nei guai? AgCom avvia inchiesta sui voti per Dayane e Rosy

Occhi puntati sul Grande Fratello Vip:  ed allora ecco che l’AgCom, l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, sulla vicenda dei voti brasiliani, è scesa in campo.

12esima-puntata-gf-vip-adua-del-vesco-dayane-mello

Tante le segnalazioni su presunte irregolarità di alcuni televoti brasiliani nei confronti di Dayane Mello e Rosalinda  Cannavò, tanto che è stata aperta una inchiesta

GF Vip, il Grande Fratello Vip “osservato speciale”

Alfonso-Signorini-Grande-Fratello-Vip-4-21-febbraio-2020

Ogni cosa che avviene all’interno della Casa viene analizzata  e posta sotto la lente di ingrandimento. Non solo il comportamento degli inquilini attentamente vagliato da molte parti, ma  occhi puntati sulle segnalazioni che arrivano: segnalazioni, come in questo caso, che hanno generato forti dubbi sulla regolarità di alcuni televoti. Si teme, infatti. che questi possono essere stati manipolati  ricorrendo ad account fasulli. E per questo che l’AgCom vuole vederci chiaro


Leggi anche: GF Vip, Stefania Orlando attacca Dayane con classe

GF Vip, voti brasiliani fasulli per Dayane e Rosalinda

GF Vip, voti dal Brasile per Dayane e Rosy: inchiesta di AgCom

Il condizionale è d’obbligo: ma l’indagine dovrà appunto appurare questo,  e capire se è vero  che molti brasiliani, fan di Dayane Mello e Rosalinda Cannavò, abbiano manipolato l’esito di alcuni televoti. Una manipolazione  resa possibile, grazie alla creazione di migliaia di  account falsi: sarebbero stati creati numerosi profili fake, sul sito di Mediaset, avvalendosi di temporary mail.

GF Vip, ecco cosa dice il regolamento

Grande-Fratello-VIP

Il regolamento del Grande Fratello Vip 5, prevede che, i voti per le nomination, possano arrivare solo dall’Italia, ma grazie ai voti dal web in quest’edizione stanno arrivando numerosissime preferenze dalla Spagna e, soprattutto, dal Brasile. Già in uno dei primi televoti, infatti, le preferenze arrivate dalla Spagna per Rosalinda Cannavò  ebbero come effetto l’eliminazione di Franceska Pepe, tanto che in quell’occasione, anche il Codacons chiese, agli autori del Grande Fratello, di rivedere il meccanismo: richiesta che non aveva avuto nessun seguito.

GF Vip, irregolarità del voto: indagine AgCom

grande-fratello-vip-cast-1


Potrebbe interessarti: GF Vip: il Brasile aiuta Dayane Mello con un tutorial

Insomma, ecco che è stato necessario l’intervento dell’Autorità di Garanzia sulle telecomunicazione, che dovrà indagare e far luce su queste segnalazioni: capire se, cioè, ci siano state davvero irregolarità. L’AgCom ha scritto:

L’Autorità, in considerazione delle numerose segnalazioni ricevute e alle diffuse notizie di stampa in ordine a presunte irregolarità concernenti il televoto nell’ambito della edizione autunno 2020 della trasmissione Grande Fratello VIP, ha avviato una istruttoria per verificare con quali strumenti la produzione assicuri la corretta applicazione di quanto stabilito dall’art.5, comma 1-bis, del Regolamento approvato con delibera n.38/11/CONS, con riferimento all’identificazione dell’utente votante e la tracciabilità dei voti a garanzia del rispetto del massimo di voti previsto al comma 2 del medesimo articolo, nonché sulla possibilità di esprimere voti anche dall’estero e come questa eventuale possibilità si concili con la riserva, espressa nel Regolamento del televoto, ai soli utenti residenti in Italia della facoltà di esprimere preferenze.

Francesca Petruccioli
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti dell'Umbria, elenco Professionisti
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica