Gf Vip, pochi famosi? Signorini confessa che…

Arianna Preciballe
  • Esperta in TV e Spettacolo
16/09/2022

Dopo che Davide Maggio ha rivelato sul suo seguitissimo profilo i nomi dei concorrenti che quest’anno prenderanno parte alla nuova edizione del Grande Fratello Vip, il pubblico non ha gradito troppo le scelte fatte da Signorini e i suoi autori. Proprio il conduttore, però, ha spiegato i motivi dietro la selezione di personaggi “meno vip”.

Gf Vip, pochi famosi? Signorini confessa che…

Anche se il pubblico di Canale 5 non vede l’ora che la nuova edizione del Grande Fratello inizi, ora che sono usciti i nomi ufficiali del cast del reality, il popolo dei social ha storto il naso per le scelte di Signorini e del suo cast.

Su Twitter e Instagram, infatti, non mancano i commenti contro i personaggi scelti, che per molti sono sconosciuti o “non vip”.

Nell’ultimo numero del settimanale Chi, però, Signorini aveva già fatto chiarezza in merito…

GF Vip: Signorini spiega la sua scelta

Gf Vip, pochi famosi? Signorini confessa che…

Il filo conduttore del cast è l’eterogeneità, con elementi di novità: per la prima volta ho puntato meno su nomi da cartelloni perché ho capito, alla quarta edizione, che i “nomi” alla fine, non sono quelli che fanno il programma.

aveva detto Alfonso Signorini qualche girono fa, spiegando il motivo della scelta di personaggi non particolarmente noti al grande pubblico.

In finale arrivano gli outsider come le Selassié o Tommaso Zorzi, perché sono quelli che creano dinamiche che il pubblico si diverte a seguire e promuovere. Sono proprio quei nomi che per me rappresentavano delle scommesse.

aveva aggiunto il conduttore, contribuendo a creare molto hype intorno all’edizione che sta per partire.

E allora è meglio puntare sui caratteri e sulle storie piuttosto che sui nomi ad effetto, che comunque ci saranno. Alla fine sono le personalità che fanno il programma per raccontare la grande storia della vita.

Insomma, il conduttore sembra aver fatto una scelta precisa e studiata, proprio come successo nelle precedenti edizioni, quando nella Casa arrivarono Ignazio Moser e Tommaso Zorzi, che da allora hanno decisamente guadagnato un grande successo.