GF Vip: problemi in famiglia per Alex Belli?

Susanna Minelli
  • Dott. in Lettere e Storia
04/02/2022

Aria tesa in casa Belli. La famiglia di Alex, infatti, è molto religiosa. Il padre addirittura è un diacono che a detta del fratello dell’attore non sarebbe affatto felice di come si sta comportando il figlio con le donne: “Nostro padre ultimamente non ha approvato certi atteggiamenti di Alex”.

ore 21 – Gf Vip: guai in famiglia per Alex Belli

Che la famiglia di origine di Alex Belli non fosse contenta della condotta di vita dell’attore non era difficile da immaginare al di là dell’essersi reso protagonista di un tradimento nei confronti della moglie Delia Duran.

Infatti, al di là del triangolo amoroso venutosi a creare con la moglie e Soleil Sorge, è ormai chiaro anche attraverso le sue dichiarazioni che sia un fautore dell’amore libero. Il fratello dell’attore, incalzato dal settimanale “Nuovo”, ha così affermato rispetto alla condotta del fratello e cosa ne pensa il padre:

Nostro padre ultimamente non ha approvato certi atteggiamenti di Alex.

I giornalisti di Nuovo hanno provato ad intervistare il padre dell’attore, ma l’uomo ha preferito continuare a tenere riservatezza:

Sono una persona molto riservata che in tutti questi anni ha preferito non esporsi. L’unica eccezione l’ho fatta per il GF Vip, una cosa che comunque mi è costata molto anche in quell’occasione. Però avrei preferito non scrivere la lettera.

La lettera del padre di Alex

ore 21 – Gf Vip: guai in famiglia per Alex Belli

Il padre di Alex, quando ancora il figlio era all’interno della casa e prima che scoppiasse la passione con Soleil, gli aveva inviato una lettera molto toccante di vicinanza ma che già faceva presagire il suo pensiero sulle “inquietudini” del figlio:

Sono contento dei rapporti di amicizia che hai instaurato fin dai primi giorni con alcune persone, che ti sia aperto rendendoti disponibile con il prossimo, proprio come io e la mamma abbiamo cercato di insegnarti. Da un po’ di tempo ti vedo un pochino diverso. Credo che stare lontani dai rispettivi cari generi situazioni di nervosismo. Io penso che tu ti sia allontanato un po’ dalla preghiera e un pochino dalla fede, quella che ha sempre tenuta unita la nostra famiglia. […] Sono sempre stato orgoglioso di te e di quello che hai costruito solo grazie ai sacrifici che hai fatto e la volontà di inseguire i tuoi sogni. Ti auguro di recuperare la luce nel cuore che, in questo momento, vedo un po’ spenta. Avendo sempre rispetto di te stesso, di Delia e della tua famiglia. Ricomincia a vivere la tua avventura con serenità, spensieratezza e gratitudine come facevi all’inizio. Abbi cura di te figliolo. Ti voglio tanto bene. Il tuo papà ‘orso’.

Ci sarà ancora dialogo tra padre e figlio dopo gli ultimi accadimenti? Chissà.