GF Vip: Tommaso Zorzi: “Ho finto fino a 18 anni”

27/11/2020

Che cosa avrà di inedito e succulento da raccontare Tommaso Zorzi a “Seconda vita”, il nuovo programma di Discovery? Il concorrente del Grande Fratello Vip si racconta senza filtri…

Dplay Plus-SECONDA VITA-Tommaso Zorzi-TZ8 (1)

Tommaso Zorzi dal Grande Fratello Vip a “Seconda Vita“, programma in onda in esclusiva su Dplay Plus che porta al centro della scrittura i personaggi. Tra protagonisti del programma, disponibili in binge su Dplay Plus da domenica 29 novembre e su Real Time (canale 31 del ddc) da mercoledì 9 dicembre alle 21:20, c’è anche l’indiscussa star della casa più spiata d’Italia: l’influencer farà rivelazioni inedite a Gabriele Parpiglia, che intervista i suoi ospiti.

Ecco alcuni passaggi del racconto che Zorzi ha fatto:

Da sempre sapevo di essere diverso, questa cosa non me la sono mai negata, non l’ho mai affossata. Sono andato con ragazze pur sapendo di non essere eterosessuale. I ragazzini riescono ad essere veramente cattivi quindi per mettere a tacere le voci magari ti limonavi la ragazza in discoteca davanti a tutti per poter dire il giorno dopo a scuola ‘anche io ho la ragazza’. Ho finto fino a 18 anni, poi sono andato in Inghilterra… sono andato a studiare e lì mi giravo e vedevo gente con i capelli blu e le unghie verdi.. sono matti.. e questa cosa mi ha dato la forza di dire ‘I am what I am’, come diceva Gloria Gaynor. Perché devo far finta di essere qualcun altro?


Leggi anche: Discovery+: quanto costa, dove vederlo, programmi e come funziona

Tommaso Zorzi e il suo coming out

Tommaso-Zorzi-si-ritira-dal-GF-Vip

Zorzi aveva così raccontato il suo coming out tempo fa:

La storia del mio coming out è strana. Avevo 18 anni ed ero appena andato a vivere da solo, in Inghilterra, quando ho iniziato a sentirmi con un ragazzo di Milano, ex fidanzato di una mia amica che, nel frattempo, aveva cambiato sponda. Decido di tornare a Milano di nascosto dai miei per passare due giorni da solo con lui. Dopo questa breve fuga d’amore mi presentai a casa dei miei genitori facendo loro una piccola sorpresa. Un po’ come se fossi atterrato il giorno stesso. Mia madre, però, trovò nel mio bagaglio a mano il biglietto aereo datato due giorni prima, ma io, non essendo ancora pronto a dire la verità, mi inventai una scusa. Una volta rientrato in Inghilterra mi decisi a mandare una mail a mia madre, con mio padre in copia, nella quale dicevo di essere gay. Sembra un film, ma giuro che è tutto vero.”

Silvia Tironi
Giornalista professionista
Laureata in Lettere
Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
  • Suggerisci una modifica
    Iscriviti alla Newsletter

    Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter