Azzurre a Tokyo 2020

Gigi D’Alessio: il figlio Claudio in Tribunale

22/06/2021

Che cosa è accaduto al figlio di Gigi D’Alessio? Il ragazzo è finito nei guai e ora deve rispondere di pesanti accuse, dopo la denuncia fatta dalla sua ex colf ormai sette anni fa. A settembre Claudio D’Alessio dovrà presentarsi in Tribunale e sarà sentito dal pubblico ministero.

gigi-dalessio-e-il-figlio-claudio

Il figlio di Gigi D’Alessio è finito nei guai. E in tribunale. L’accusa a suo carico è davvero pesante e ad averla sporta è stata la sua ex collaboratrice domestica, che sostiene di essere stata ridotta in semi-schiavitù da Claudio D’Alessio.

I fatti, secondo il racconto fatto da Halyna Levkova, risalirebbero al 2014. Il processo, dopo il rinvio a giudizio di Claudio, è iniziato quattro anni dopo, nel 2018. D’Alessio jr dovrà presentarsi davanti al giudice, in aula, il prossimo 27 settembre, dove dovrà rispondere alle domande cui lo sottoporrà il pubblico mistero Mauro Masnaghetti.


Leggi anche: Anna Tatangelo reagisce così al Gigi D’Alessio “nonno bis”

La denuncia della ex colf di Claudio D’Alessio

Schermata 2021-06-22 alle 07.23.00

Ecco che cosa ha dichiarato la ex colf del ragazzo, secondo quanto riporta Il fatto quotidiano :

Non mi pagava da mesi e quando perdeva le staffe alzava anche le mani. Non ce la facevo più. In più di una occasione mi ha detto che se lo avessi denunciato avrebbe chiesto aiuto alla malavita e fatto uccidere mio figlio. La telefonata di Claudio non la scorderò mai. Dopo avermi picchiata e cacciata di casa, mi ha chiamato mentre ero al pronto soccorso e mi ha detto: ‘Se mi denunci, faccio salire i miei amici di Napoli, quelli che tu sai, e faccio uccidere tuo figlio Ha provato a lanciarmi una sedia”.

Ma non è finita qui:

“Poi mi ha strattonato e sbattuto contro il muro, buttandomi la valigia fuori casa. Solo perché gli avevo chiesto l’ultimo stipendio. Non mi pagava e maltrattava”.

Il racconto della donna è davvero scioccante:

“E’ stato drammatico. Nell’appartamento ho dormito sempre in una stanza senza porta e armadio, al limite della schiavitù, lavorando in nero 15 ore al giorno. E lui non mi ha quasi mai pagato. Ero pronta ad andarmene”.

L’ultima sera a casa D’Alessio

dalessio-minetti999-982521881

La donna racconta dell’ultima sera passata a casa D’Alessio: racconta che quella  sera Claudio e la compagna Nicole Minetti (l’ex consigliera regionale lombarda e igienista dentale portata alla ribalta da Silvio Berlusconi, allora sua fidanzata, ndr) facevano parecchio rumore. Lei, che voleva riposare, ha chiesto loro di smettere, ma la reazione dell’uomo non sarebbe stata delle più dolci, per usare un eufemismo: “Il figlio di Gigi D’Alessio mi aggredisce: ‘È casa mia e faccio quello che mi pare’”.


Potrebbe interessarti: Tatangelo – Gigi D’Alessio è crisi nera: lei è scappata di casa

A questo punto la donna lo minaccia di chiamare suo padre per i soldi. Lui, come una furia, ha preso le mie cose, mi ha spinto contro il muro, poi ha minacciato di uccidermi e infine mi ha sbattuto fuori casa. La compagna per la paura si è chiusa a camera“.

La versione di Claudio D’Alessio

IN-Claudio-D-Alessio

Ovviamente la versione dei fatti del figlio del cantante napoletano, ex compagno di Anna Tatangelo, non concorda minimamente con quello dichiarato dalla Levkova. “Mi ha denunciato per i soldi”, ha spiegato l’imprenditore, rigettando le accuse di violenza. Claudio D’Alessio sostiene inoltre che sarebbe stata proprio la donna ad avere avuto brutte intenzioni nei confronti suoi e della Minetti, contro cui voleva scagliare una sedia. Come andrà a finire questa brutta storia?

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica