Grande Fratello Vip: novità in arrivo, cosa cambia

- 24/03/2020

Il Grande Fratello Vip cambia a causa delle disposizioni per l’emergenza Coronavirus. Vediamo insieme le novità che verranno svelate anche stasera

signorini


Il Grande Fratello Vip  in trova pace. Né dentro né fuori dalla casa più spiata d’Italia. Le nuove disposizioni volute dal Biscione, in ottemperanza al decreto del presidente de consiglio Giuseppe Conte per l’emergenza Coronavirus, prevedono un nuovo cambio di location per Alfonso Signorini. Il conduttore, in un prima momento, si era trasferito da Roma a Milano, negli studi Mediaset  di Cologno Monzese. Ora però c’è un nuovo cambio, anche perché verrà sfrattato dal programma Fuori dal coro, slittato dal martedì al mercoledì.

Questo stravolge non tanto la programmazione, visto che la trasmissione va in onda su Rete 4, ma ha implicazioni sulla disponibilità di studio.


Leggi anche: Grande Fratello Vip: due espulsioni in arrivo

Grande Fratello Vip, cambio di studio

Nelle scorse settimane il GF Vip è stato ospitato nello studio di  CR4-La Repubblica delle donne, sospeso per dare spazio alla infirmaIone e all’intrattenimento e comunque impossibilitato ad andare in onda a prescindere a causa del ricovero del conduttore, Piero Chiambretti, per Coronavirus, Dritto e Rovescio e, appunto, Fuori dal coro di Mario Giordano, emigrato anche lui da Roma a Milano.

5C1B5C8F-E87A-4568-A363-E21C3B5AC214

Alfonso Signorini e Pupo, suo opinionista, da domani, mercoledì 25 marzo si sposteranno nello studio di Quarto Grado, secondo quanto apparso da TvBlog.

Povero GF, sta davvero diventando una trottola.
D’altra pare  un giorno sì e un giorno no, ormai, il governo vara un decreto per far fronte alla grande emergenza sanitaria, per cui il valzer dei programmi e degli studi, in base alle necessità aziendali, alle esigenze di palinsesto e alla linea editoriale di Mediaset è inevitabile.  Immaginiamo nin sarà particolarmente felice di questa decisione Alfonso Signorini.

Ma in fine dei conti nello studio sono letteralmente in due gatti, lui e Pupo. Se ne faranno presto una ragione. Anche se un po’ d disappunto nel,sentirsi eventualmente i sacrificati sull’altare della informazione magari un po’ di fastidio lo darà.

Tiros
  • Scrittore e Blogger

Commenti: Vedi tutto