Grande Fratello Vip, nuovo scontro Volpe-Zequila

- 12/03/2020

Non solo scontri tra donne nella casa del Grande Fratello Vip. Anche Adriana Volpe e Antonio Zequila sono decisamente ai ferri corti.

adriana volpe-zequila


Nella casa del Grande Fratello Vip si fanno tante risate, ma anche tante litigate. Tra i concorrenti del reality show condotto da Alfonso Signorini, donne a parte (Valeria Marini, Antonella Elia, Licia Nunez), ecco consumarsi l’ultimo (forse) atto dello scontro tra Adriana Volpe e Antonio Zequila.

Durante la diretta di ieri sera, mercoledì 12 marzo, la conduttrice ha voluto un po’ mettere i puntini sulle i: a lei proprio non va giù che il coinquilino insista su un loro fantomatico flirt avuti in passato. Questo flirt non c’è mai stato, insiste la Volpe.

Adriana si ribella

adriana-volpe-gfvip

Adriana ha tenuto un discorso piuttosto importante, stufa di essere additata per quello che non è e teme che certe storie messe in giro possono creare degli effetti spiacevoli, soprattutto perché a volte sono le ragazze a pagarne le conseguenze. “Immaginiamo di avere di fronte a noi una ragazza di 18 anni, vostra sorella, nipote o figlia“, inizia, “la quale vi dice: sono a pezzi perché un ragazzo dice che ha avuto una storia con lui gli ha dato dei dettagli. Ora tutta la scuola parla di questo. A una figlia che ti dice una cosa così, la vostra reazione sarebbe dire “ridici sopra?“. Noi oggi dobbiamo imparare il rispetto per le donne, la dignità di una donna. Una donna non è un trofeo da esibire una proprietà”, chiosa.


Leggi anche: Grande Fratello Vip: notte d’amore tra Adriana Volpe e Zequila

La replica di Zequila

zequila

Naturalmente Antonio Zequila non ci sta e immediata e la sua reazione: “Sono sempre stato a favore delle donne, amo e rispetto le donne“, commenta, però “non si può accettare che un uomo si dica che faccio schifo, buttare trent’anni di carriera di un uomo che ha sempre lavorato”. Poi ironico chiosa: “ Facciamo così, io mi sono confuso, non era lei, era un’altra modella e non ne parliamo più”.

Commenti: Vedi tutto