Grey’s Anatomy: il Covid arriva sul set

22/07/2020

Grey’s Anatomy incorporerà la pandemia di Coronavirus nella storia della sua prossima diciassettesima stagione; Meredith Grey e il suo team di medici affronteranno insieme l’assassino invisibile.

D7E5ECB7-2451-459E-A63A-ACBAF9CD6BFE

Il Coronavirus arriva in corsia. All’ospedale di Grey’s Anatomy 17. Secondo quanto affermato dal produttore esecutivo della celebre serie giunta alla 17ª stagione, Grey’s Anatomy si adegua ai tempi del Coronavirus e porta dunque nelle corsie dell’ospedale il virus che sta flagellando il mondo intero.

Krista Vernoff, ospite di una trasmissione in TV, ha raccontato che “non è pensabile che una serie medica quale è Grey’s Anatomy”, appunto, “non tratti la crisi sanitaria che sta caratterizzando le nostre vite in questo momento”. Dunque Meredith Grey  e il suo team di medici affronteranno insieme l’assassino invisibile. “Affronteremo questa pandemia di sicuro”, ha confermato la Vernoff.


Leggi anche: Grey’s Anatomy il finale: è davvero l’ultima stagione?

Nello staff di Grey’s Anatomy esperti legati al Covid-19

75CB42EA-4189-4C2C-A127-A9F16E77477A

Al fine di contribuire ad aumentare la credibilità della serie, sono stati inseriti degli episodi legati al Covid-19. Per poter realizzare la diciassettesima stagione, inoltre, i produttori si stanno avvalendo della collaborazione dei medici e del personale sanitario che ha combattuto e sta ancora combattendo contro il Coronavirus. “Ogni anno i medici vengono a raccontarci le loro storie, e di solito raccontano quelle più divertenti o più folli. Quest’anno sembrava più una terapia”, ha spiegato la professionista.

“I medici arrivano e noi siamo le prime persone con cui parlano di questo tipo di esperienze che stanno vivendo. Tremano letteralmente e cercano di non piangere”, ha raccontato, “sono pallidi e ne parlano come di una guerra. Una guerra per la quale, però non sono stati addestrati”.

Grey’s Anatomy quando riaprirà il set?

KEVIN MCKIDD, JAMES PICKENS JR.., CHANDRA WILSON

Nel mese di marzo, Grey’s Anatomy ha dovuto bruscamente interrompere la sua sedicesima stagione proprio a causa della pandemia di Coronavirus, e ha chiuso una stagione già complicata. La Vernoff ha confermato che si sta già lavorando su nuove sceneggiature, anche se una data di riapertura dei set non si ha ancora, tantomeno si può sapere quando riprenderà tutta la fase della produzione. Per sdrammatizzare, nell’intervista, la produttrice ha scherzato: “Le nostre conversazioni sono state costantemente su come mantenere vivo umorismo e romanticismo mentre raccontiamo queste storie davvero dolorose.” Come il sesso fantasma?


Potrebbe interessarti: Grey’s Anatomy in streaming: dove vederlo online

Silvia Tironi
  • Iscritta all'Ordine dei Giornalisti della Lombardia, elenco Professionisti
  • Laureata in Lettere
  • Esperta di: TV e Mondo dello spettacolo
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica
Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter