Harry e Meghan, nuove rivelazioni dalla biografia-scandalo

21/08/2020

Il settimanale “Chi” ha letto in anteprima il libro-bomba “Harry e Meghan. Libertà”, in uscita 27 agosto anche in Italia, destinato a incendiare gli animi a corte. Il volume contiene la versione della coppia sulla “prigionia reale” da cui è scappata attraverso i racconti e le testimonianze di persone molto vicine ai duchi di Sussex. 

H M 2020-03-10-88704-1583810431.-large

Nuove indiscrezioni su Harry e Meghan e la “Megxit”, la fuga dei duchi di Sussex da Palazzo.

In attesa dell’uscita, il 27 agosto, in Italia, di “Libertà”, la loro biografia-scandalo scritta da Omid Scobie e Carolyn Durand (HarperCollins), il settimanale “Chi” ha letto in anteprima il libro destinato a far arricciare parecchi nasi a corte.

Harry e Meghan: il primo appuntamento

Meghan-Markle-prince-harry-timeline-photo


Leggi anche: Harry e Meghan: 5 anticipazioni della biografia bomba

Come ormai è noto, la coppia nega di aver rilasciato interviste ufficiali, ma molti commentatori reali sostengono che quantomeno abbiano dato carta bianca agli amici per raccontare la loro versione dei fatti.

Oltre a quanto già trapelato, in base a quanto anticipato da “Chi” si viene a sapere il fatidico primo appuntamento tra loro, avvenuto il 1° luglio 2016, “al buio”, ma non troppo. I due, infatti, si sarebbero già “spiati” su Google piacendosi a prima vista. L’incontro sarebbe stato organizzato a Londra da Misha Nonoo, stilista, Markus Anderson, manager a Soho House e sarebbe durato tre ore.

Harry avrebbe tempestato Meghan subito dopo di messaggini e faccine. Quattro settimane dopo il principe ha invitato Meghan in un safari in Africa, lungo il delta dell’Okavango, in Botswana, con pernottamento in una tenda da 1.700 euro a notte e la volta stellata del Continente Nero.

Non sarebbero passati nemmeno tre mesi dal primo contatto diretto quando i due si sono detti “Ti amo”. Il primo sarebbe stato Harry, che avrebbe avuto in mente di sposare Meghan fin da allora. Il principe partì e andò a trovarla in Canada, mentre lei girava ancora la serie tv “Suits”.

Meghan: la regina e Carlo dalla sua parte

harry-meghan-addio-9

Al primo incontro ufficiale con la regina, il 12 ottobre 2017, Elisabetta II avrebbe concesso dieci minuti in più del suo tempo alla fidanzata del nipote, in segno della sua approvazione.

Carlo avrebbe accolto a braccia aperte la Markle, che avrebbe trovato nel principe di Galles “un padre incoraggiante e affettuoso”, una sorta di “secondo padre”. È lui che l’ha accompagnata all’altare nell’ultimo tratto del suo ingresso in chiesa a Windsor, il 19 maggio 2018, dopo un’entrata trionfante in solitaria.


Potrebbe interessarti: Harry e Meghan “pagliacci”: offese dallo zio di Kate

Papà Thomas Markle, infatti, era rimasto in America, dopo un’operazione al cuore post infarto e giorni di polemiche e scandali, una volta venuto allo scoperto l’accordo sottobanco preso dall’ex direttore di luci degli studi hollywoodiani con alcuni paparazzi e tabloid. La biografia insiste su un punto: Meghan fino all’ultimo è stata una figlia modello, parlando al padre al telefono e ripetendogli quanto gli volesse bene. La campagna mediatica contro la giovane, che ha visto protagonisti anche i fratellastri Samantha e Thomas Junior, avrebbe rattristato tutta la Royal Family dispiaciuta per Meghan. William incluso.

Cristina Damante
  • Autrice
  • Esperta in: Gossip, Serie Tv e Reali d'Inghilterra
  • Laureata in Scienze della Comunicazione
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica