Ibra è una furia: vi ammazzo tutti

20/04/2020

Ibrahimovic ex attaccante del Milan e Juventus, viene raccontato da Joao Pedro che svela un aneddoto pazzesco quand’era nei Los Angeles Galaxy

ibrahimovic furioso

Ibrahimovic e uno di questi personaggi che nessuno potrà mai dimenticare, sia fuori che dentro al campo ma, come ci racconta Joao Pedro, sopratutto dentro lo spogliatoio, luogo sacro dove avvengono fatti a volte mai raccontati ai media.

Ibrahimovic furioso come non mai voleva “amazzare” tutti

ibra furioso los

E così il suo ex compagno Joao Pedro giocatore dei Los Angeles Galaxy, ha voluto racontare una sfuriata epocale del grande Ibra che, a temperamento, non è secondo a nessuno.
Ecco le parole di Joao

Giocavamo in trasferta contro gli Houston Dynamo, stavamo vincendo 1-0, poi siamo stati ripresi sul 2-2 e alla fine ci hanno segnato il gol del 3-2. A fine gara è arrivato il duro rimprovero di Zlatan. Ci ha detto ‘Se siete venuti qui per andare in spiaggia o passeggiare ad Hollywood dovete dirmelo, e dovete farlo adesso. Ho 300 milioni sul mio conto in banca e possiedo un’isola, non ho bisogno di tutto questo. Ora la prima persona che parla lo ammazzo, lo ammazzo davvero


Leggi anche: Striscia la notizia: tapiro d’oro a Ibrahimovic

Ibra compie gli anni tutti i giorni

Oltre a questo, Joao ha raccontato un altro aneddoto altrettanto divertente e decisamente meno furioso del giocatore svedese

Stava per iniziare la  partita, qualcuno chiese chi dovesse battere il calcio d’inizio. Un assistente scelse me dicendo che fosse il mio compleanno. Allora Ibra lo guardo e gli disse: ‘Ogni giorno è il compleanno di Zlatan… Dammi la palla! E si mise a ridere…

Un modo “carino” per far capire chi comandava e decideva in spogliatoio!