Iconize: un video contro l’omofobia dopo l’aggressione

19/05/2020

Ieri, Domenica 17 Maggio, è stata la giornata mondiale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. Tanti i personaggi che in questa occasione hanno voluto mandare un messaggio forte contro i pregiudizi. Primo tra tutti Iconize!

love-is-love

Iconize, nome d’arte di Marco Ferrero, è un’influencer e content creator molto seguito. Proprio sfruttando il suo seguito ha deciso, ieri, di condividere un video per combattere la piaga dell’omofobia.

Influencer e artisti uniti.

5131119-0847-iconize

Tanti i personaggi che hanno preso parte al progetto di Marco tra cui Diana Del Bufalo, Giulia Salemi e Valerio Mazzei. Sulle note di “Nuvole Bianche” di Ludovico Einaudi i volti del mondo social hanno scelto di dire la loro per supportare la nobile causa.

Il testo, recitato dai personaggi, parla di rispetto verso il prossimo e di come l’amore, in ogni sua forma, debba essere rispettato. “Il mondo non si divide tra gay e etero, ma tra quelli che scelgono fra felicità e infelicità” spiegano i vari protagonisti del video, che si conclude con la frase “Love is Love”.


Leggi anche: Barbara d’Urso e Soleil insultate da Iconize: “Che schifo”

“Nella vita,”continuano “così come nella tavolozza del pittore, non c’è un solo colore capace di dar significato all’arte. Ma l’amore è bello proprio per questo, perché come un quadro è formato da mille colori.

Aggredito per la sua omosessualità!

iconize-aggredito

Marco Ferrero quest’anno si sente vicino come non mai al delicato tema della lotto contro l’omofobia. L’influencer, infatti, è stato da poco aggredito per strada perché omosessuale. Alla richiesta negata di una sigaretta dei ragazzi gli hanno tirato un pugno chiamandolo “Fr***o”.

Servirebbe fare ogni giorno di più per combattere l’omofobia ma speriamo che, seppur con un semplice video, le menti comincino a cambiare.

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica