Il collegio: Roberta Zacchero perseguitata dai gruppi telegram

- 07/05/2020

Abbiamo conosciuto la 17enne Roberta durante il programma Il Collegio, da allora si è molto sentito parlare di lei  per la sua storia d’amore con George Ciupilan altro collegiale, e adesso è arrivata la notizia shock..

il-collegio-roberta-zacchero-roberta-zacchero-collegio


Anche la giovane Robberta Zacchero è vittima dei famigerati gruppi Telegram di cui tanto si sente parlare ultimamente.

Purtroppo in questi orribili gruppi dedicati al revenge porn e allo scambio di foto di ragazze sono finiti anche alcuni scatti di Roberta.

Roberta Zacchero denuncia il gruppo Telegram alla polizia postale

ee56af37-4203-474f-8760-b2cf72a78b79

Tramite un video sul suo profilo Instagram Roberta annuncia ai suoi fans di essere vittima di uno dei tanto odiati gruppi Telegram.

Sul gruppo in questione sarebbero apparse delle foto dell’ex collegiale 17enne modificate grazie a photoshop.
Roberta ha iniziato la sua storia instagram così:
“Ieri una ragazza mi ha inviato il link di un gruppo Telegram, di quei gruppi Telegram, con delle foto mie modificate. In pratica hanno preso delle mie foto in costume su Instagram e le hanno photoshoppate facendomi sembrare nu*a…”


Leggi anche: Il Collegio: Roberta Zacchero, inganno per aumentare i commenti?

Ovviamente l’ex collegiale ha subito denunciato il gruppo alla polizia postale! 

L’ex collegiale utilizza al meglio i social

il-collegio-roberta-zacchero-su-instagram-snobba-claudia-dorelfi-roberta-zaccaro-il-collegio

In questa occasione Roberta ha dato un ottimo esempio di come poter combinare al meglio l’utilizzo dei social e la notorietà!

Ha dato prova di essere una ragazzina giudiziosa e matura, e ha poi invitato i suoi fans a reagire in situazioni del genere a non vergognarsi.

Io sono allibita. E’ successo a me e ho reagito, ma se vi capita una cosa del genere non vergognatevene e non state zitti, perché sono atti gravi!

Chi fa queste cose si dovrebbe vergognare e non certamente voi che venite umiliati sui social senza un motivo specifico.

Commenti: Vedi tutto