Il dramma di Scialpi: non può nemmeno più…

Susanna Minelli
  • Dott. in Lettere e Storia
21/05/2022

Il noto cantante racconta come è la sua vita ora e afferma di avere problemi economici di una certa entità tanto che non riuscirebbe nemmeno a permettersi le cure mediche di base: “Conto sui concerti per riuscire a tornare ad avere una vita normale e potermi permettere di andare dal dentista”.

Il dramma di Scialpi: non può nemmeno più…

Giovanni Scialpi, in arte semplicemente Scialpi, è uno dei cantanti che ha fatto la storia della musica italiana negli anni 80′. Ora, a quasi 40 anni di distanza per l’artista emiliano la vita è completamente cambiata. Lui stesso la racconta senza timori o vergogne, attraverso un’intervista che ha concesso al Corriere della Sera per il suo sessantesimo compleanno:

Non ho superato i miei problemi economici ma non sono il solo a vivere in condizioni di povertà. Lo stop a ogni attività imposto dal lockdown ha peggiorato le cose. Non dovrebbero essere le multinazionali a ricevere aiuti e “ristori” dallo Stato, ma le etichette più piccole, indipendenti.

Un discorso toccante, quello fatto ai giornalisti del Corriere, al quale ha rivelato che al momento non riesce nemmeno a permettersi le cure mediche di base a causa delle ristrettezze economiche:

Conto sui concerti per riuscire a tornare ad avere una vita “normale” e potermi permettere di andare dal dentista. Come tutti.

Scialpi e l’amore…

Il dramma di Scialpi: non può nemmeno più…

Ma se con le finanze non va molto bene, per Scialpi invece è l’amore a dare soddisfazione. Anche se, come raccontato, si tratta di un amore lontano dal furore della passione ma soprattutto a lunga distanza… visto che il suo Leo, così si chiamerebbe il compagno del cantante, abita a Los Angeles

In realtà ci sentiamo tutti i giorni, in videochiamata. Abbiamo sessant’anni, i furori giovanili li abbiamo abbandonati, una relazione alla nostra età ha bisogni diversi, vive di altre cose. Quest’anno Leo non può venire in Italia, dunque andrò io, starò due settimane poi ritornerò, ho una serie di ‘ospitate’ e concerti.

Proprio così, perché nonostante tutte le difficoltà Scialpi continua a darsi da fare molto, con la speranza di tornare a fare una vita senza preoccupazioni:

Canto i miei successi nelle piazze dei comuni che mi chiamano. A fine settembre, invece, farò la ‘data zero’ all’Auditorium di Roma di quella che sarà una tournée nei teatri, dove manco da una decina d’anni.

Un grande in bocca al lupo a Scialpi!