Il Segreto: Hernando condannato a morte

21/03/2017

il-segreto-spagna

Il Segreto continua a stupire, questa volta le anticipazioni che arrivano dalla Spagna sono davvero incredibili, un momento chiave di quest’anno che porterebbe uno dei protagonisti più discussi dell’ottava stagione fino ad una condanna a morte, ma vediamo di chi stiamo parlando e cosa è accaduto.

Henando in carcere si confessa a Mathias

mathias il segreto

Il momento è davvero drammatico: da numerose puntante Henando è al centro di mille sospetti legati alla sua precedente vita.
Ricordiamo che l’uomo ha un matrimonio alle spalle, matrimonio dal quale è nato un figlio: sia madre che figlio sarebbero morti durante un incendio nel vecchio paese da dove Hernando sarebbe fuggito dopo la loro scomparsa.


Leggi anche: Il Segreto: Severo condannato a morte

Secondo l’accusa si scopre che Don Casas è incolpato di aver dato alle fiamme l’abitazione doveva viveva con la precedente famiglia, con lo scopo di uccidere la moglie (Manuela): l’incendio, secondo l’accusa, sarebbe avvenuto molto tempo quando Damian e Beatriz erano molto piccoli.

E così, dopo molti anni, un giudice avrebbe riaperto il caso giudicando colpevole Hernando di omicidio.

Dopo l’arresto ecco fargli visita l’amico Mathias: l’uomo prova un profondo affetto per il ragazzo, talmente profondo da rivelargli le sue ultime volontà

Il prigioniero confessa all’amico che vorrebbe vedere il Castagneda sposarsi con la figlia Beatriz: il ragazzo rimane spiazzato e incapace di rispondere a questo ultimo desiderio del condannato a morte.

Hernando Dos Casas il segreto

Hernando salvato da Camila

Nel frattempo nelle puntate italiane ecco arrivare il morbillo a Puente Viejo, un virus che all’epoca uccideva migliaia di persone molto facilmente.

Tra i nostri begnamini verranno contagiati anche Hernando e Camila: l’uomo non vorrà sembrare debole e nascondera di essere stato contagiato rischiando la morte, se non fosse per l’intervento di Camila che riuscirà a salvare l’uomo dopo una durissima lotta con la malattia