Isola dei Famosi: Chechu Rodriguez in soccorso di Jeremias …

Susanna Minelli
  • Dott. in Lettere e Storia
16/04/2022

Cecilia Rodriguez “corre” in soccorso del fratello preso d’assalto dalle critiche per le dinamiche di cui è protagonista che lo hanno fatto finire in nomination, dopo l’eliminazione del padre Gustavo: “Le persone speciali, rare, vanno capite e non sono per tutti”.

Isola dei Famosi: Chechu Rodriguez in soccorso di Jeremias …

Amor di sorella non si comanda. Chechu Rodriguez corre in aiuto del fratello Jeremias, finito in nomination dopo l’eliminazione del padre Gustavo. La soubrette, sorella  minore di Belen Rodriguez e di Jeremias, ha voluto pubblicamente prendere le parti del fratello che in queste ore è stato confinato, essendo in nomination, a Playa Sgamada. Un’avventura, quella di Jeremias, a “L’isola dei famosi” non propriamente semplice, viste le critiche e le antipatie che il giovane si sta guadagnando tra i concorrenti del reality. Ma Chechu non ha sentito ragioni e ha deciso di entrare a gamba tesa difendendo il percorso del fratello, ma anche del padre, attraverso alcune dichiarazioni rilasciate su Instagram:

Mormora la gente mormora. Falla tacere praticando l’allegria. Sono lì con voi, in ogni passo che fatte, siete veri e ne vado fiera di questo. Vi amo, non vedo l’ora di abbracciarvi.

Mentre ad una fan che chiedeva spiegazioni riguardo il carattere definito “permaloso” del fratello Chechu ha così risposto:

Le persone speciali, rare, vanno capite e non sono per tutti. Devi avere un dono per capire quelle persone lì, mio fratello è diverso da tutti e stare alle regole degli altri o di questo mondo che fa ca**re, è molto complicato. Chi lo conosce sa, Jeremias è impulsivo.

La rivelazione di Cecilia

Isola dei Famosi: Chechu Rodriguez in soccorso di Jeremias …

Nel corso del confronto avuto con i fan, Chechu ha voluto fare anche una rivelazione riguardante un aneddoto della sua infanzia insieme a Jeremias e Belen, per spiegare quanto in realtà suo fratello sappia chiedere scusa:

Quando eravamo piccoli e litigavamo, mio padre ci chiudeva tutti e tre in una stanza finché non facevamo pace, finché non ci chiedevamo scusa, lui sa chiedere scusa. Mi è sembrato strano, è l’unico in famiglia che sa chiedere scusa, anche se ha sbagliato lui. Chi alza la voce passa dalla parte del torto. Molte volte è capitato anche a me, ma perché non chiediamo ‘perché si è arrabbiato?

Una famiglia molto affiatata quella dei Rodriguez, che nel momento del bisogno dell’uno o dell’altro non si tira mai indietro.