Isola dei famosi: ex Vip in miseria, costretto a rovistare nei cassonetti per vivere

Francesca Naima Bartocci
  • Esperta in: Gossip, Tv e Vip
  • 26/05/2022

    “Dalle stelle alle stalle” è un modo di dire che ha ragione di esistere, perché purtroppo ci sono diverse storie di chi ha vissuto nel lusso per poi invece ritrovarsi nella più totale miseria… come il caso di un ex concorrente de L’Isola dei Famosi, oggi pronto a raccontare la sua disavventura.

    Isola dei famosi: ex Vip in miseria, costretto a rovistare nei cassonetti per vivere

    Quel che sembra tanto prezioso alle volte può essere tutt’altro o può semplicemente cambiare in un batter d’occhio. Com’è successo per Davide Di Porto, il personal trainer divenuto molto seguito e conosciuto dopo che nel 2010 ha preso parte a L’Isola dei Famosi.

    Purtroppo, Davide è oggi in una situazione ben diversa rispetto a quella di qualche anno fa. Ma l’ex naufrago sembra pronto a dirsi orgoglioso di se stesso, nonostante la vita che conduce non sia facile:

    La tv mi ha gettato come un rifiuto dopo avermi sfruttato. I vertici hanno paura di me, ma io non temo loro. Ho tante cose ancora da raccontare e da fare, non mi arrendo e se il lavoro non c’è, me lo invento.

    L’ex naufrago ha parlato più volte ultimamente  della sua storia, e le ultime sue confessioni sono parte di un’intervista rilasciata per il settimanale Nuovo.

    Per l’intervista Daivde ha optato per una totale sincerità, raccontando quel che voglia dire essere un personaggio televisivo nato “da zero” e come poi funziona la macchina dei reality e simili….

    La storia dell’ex naufrago che oggi rovista nei cassonetti

    Isola dei famosi: ex Vip in miseria, costretto a rovistare nei cassonetti per vivere

    Davide di Porto, ex naufrago di grande fama nel lontano 2010, è stato immortalato dal settimanale Nuovo intento a rovistare nella spazzatura. Ma è stato lo stesso ex naufrago a volere aprirsi e raccontare ciò che vive:

    Voglio condividere con il pubblico la mia condizione […]. Colpa della pandemia. spiega. Devo mantenere mamma Elisabetta: vive con me, ma è allettata e ha bisogno di cure […]. Nei reality vedo certi personaggi e mi viene da ridere. Se c’è spazio per loro dovrebbe esserci anche per me […]. Con il cinema a luci rosse ho smesso da tempo, non è l’ambiente meraviglioso che tutti continuano a raccontare E non mi vergogno a dirlo: oggi campo di espedienti e cerco nell’immondizia oggetti e cose da vendere.

    Quella provata da Davide è poi, soprattutto, una sensazione di rabbia e di ingiustizia…:

    La gente mi ferma per strada e mi chiede perché, in mezzo a quella marmaglia di naufraghi sconosciuti che ci sono a L’Isola dei Famosi non ci sono anche io. Chiamano i personaggi come I cugini di campagna e playboy scaduti come Antonio Zequila e non me?