Isola dei famosi: incubo in aeroporto per i naufraghi

10/06/2021

I naufraghi finalisti e alcune special guests, in rientro in Italia, hanno dovuto affrontare una serie di vicissitudini che hanno reso il loro rientro letteralmente un incubo. Bagagli persi, portafogli smarriti e tante disavventure per gli ex naufraghi che hanno raccontato tutto tramite i social.

172452901-65de857f-b78f-48ce-8558-32dd04aa685d

L’isola dei famosi ha continuato a mettere a dura prova i naufraghi sopravvissuti fino all’ultimo; per una serie di strane coincidenze, il loro rientro in Italia è diventato un vero incubo.

Non sono bastate prove, la fame, le zanzare ed i tafani continuamente pronti a rendere le loro notti un inferno, ma anche problematiche aeroportuali e qualche dimenticanza dovuta allo sbalzo da rientro, hanno fatto si che questo giorno fosse davvero molto particolare.

Pur mantenendo un’aura festosa, i naufraghi hanno fatto i conti con diversi problemi.

Moser perde il portafogli, Diamante le valigie

isola-dei-famosi-2021-bagagli-persi-min

L’isola dei famosi non è finita, così come dice Moser in una serie di stories che hanno documentato il tutto; infatti è stato proprio il ciclista. Ignazio non ha avuto modo di recuperare i suoi effetti ed ha perso anche il portafogli in aeroporto:


Leggi anche: Lucifer 5.2: news sui “special guests” della seconda metà e spoiler sul finale

“Qualcosa doveva andare storto! Fino alla fine una sofferenza. Oltre ai bagagli persi anche il portafoglio dimenticato in aereo. Grande conclusione di quest’Isola”.

Moser non è stato l’unico ad avere problemi, ma anche Matteo Diamante, dopo aver perso la ricevuta del bagaglio, ha tristemente appreso che i loro effetti personali erano ancora a Parigi per una serie di controlli e accertamenti.

Tornando dall’Honduras i naufraghi hanno dovuto affrontare diversi scali, incorrendo in una serie di problematiche che hanno reso questo rientro un momento ilare, ma allo stesso tempo particolarmente stressante.

A quanto pare al momento i bagagli non sono ancora rientrati perché, come accade spesso in queste situazioni, ci vogliono anche settimane o mesi prima di riavere i propri effetti personali.

Vito Girelli
Suggerisci una modifica