Isola dei famosi: Rosolino commenta il finalista Cerioli

22/05/2021

Massimiliano Rosolino è l’inviato speciale di questa 15esima edizione dell’Isola dei famosi; orgoglio italiano per le numerosissime medaglie vinte in ogni competizione importante, Massimiliano è molto attivo sui social. In queste ore ha commentato la diretta di ieri, venerdì’ 21 maggio, facendo intuire il suo pensiero sul primo finalista. Scopriamo cosa ha detto.

rosolino-isola-dei-famosi-1

Ogni anno in Honduars un inviato speciale deve essere sempre presente per condurre il daytime del reality e soprattutto fare da tramite tra i naufraghi e lo studio.

Per questa 15esima edizione è stato scelto il campione olimpionico Massimiliano Rosolino che, con il suo fare molto naturale e simpatico, ha riscosso molti apprezzamenti nel pubblico.

Nella diretta di ieri il nuotatore è stato anche sbeffeggiato amorevolmente da Valentina Persia che, spalleggiata da Ilary Blasi, ne ha fatto l’imitazione; Rosolino ha riso di gusto, mostrando una fortissima autoironia.

Nella diretta di ieri è stato eletto il primo finalista, Andrea Cerioli e, tramite i social, l’inviato speciale ha detto cosa ne pensa di questo momento.


Leggi anche: Isola dei famosi: Andrea Cerioli massacrato in studio

“Mi sono emozionato” le parole di Rosolino sul finalista

rosolino-inviato-de-l-isola-dei-famosi-C-1-article-20023-launch-horizontal-image

Vivere giorno per giorno a stretto contatto con i naufraghi è sicuramente diverso dal vederli due volte a settimana lottare per il cibo; mentre si inizia a respirare aria di ritorno in Italia, Rosolino ha parlato non solo della mancanza dell’olio e del pane italiano, ma ha anche commentato l’intensa diretta di ieri.

Tramite Instagram l’inviato speciale ha rivelato:

“Ieri sera mi sono divertito abbastanza, qualche volta mi sono arrabbiato. Si è visto? Nel complesso mi sono divertito, è stato emozionante vedere il primo naufrago conquistarsi la finale”.

Commentando poi la performance di Andrea Cerioli:

“Cerioli è stato carino, ieri si è svegliato! Non ho preferenze, non soltanto per partito preso perché sono l’inviato speciale, ma è stato bravo, punto!”.

Indubbiamente il percorso di Andrea Cerioli che, dopo pochi giorni voleva tornare in Italia, è degno di nota e chi ogni giorno vive i naufraghi è d’accordo con questo primo finalista.

Vito Girelli
Suggerisci una modifica