Azzurre a Tokyo 2020

La vita davanti a sé: dove guardalo in streaming?

21/03/2021

“La vita davanti a sé” è uno dei film candidati all’Oscar e già vincitore di un Golden Globe per la colonna sonora; il film, diretto da Edoardo Ponti, vede una splendida Sophia Loren protagonista in una storia ambientata subito dopo l’olocausto. Scopriamo insieme dove guardarlo, la trama e gli interpreti principali.

sophia-loren-la-vita-davanti-a-se-oscar-netflix-9

La vita davanti a sé” è uno dei titoli più ricercati del momento grazie alla nomitation ai premi Oscar grazie alla colonna sonora, interpretata magistralmente da Laura Pasuini; già vincitore di un Golden Globe, sempre per la colonna sonora “Io si”, il film è disponibile in lingua originale su Netflix.

Una produzione tutta italiana, adattamento cinematografico del romanzo omonimo di Romain Gary, pubblicato nel 1975; dello stesso romanzo nel 1977 Moshé Mizrahi creò un adattamento cinematografico che si aggiudicò un Premio Oscar come “miglior film in lingua straniera” proprio nel 1977.


Leggi anche: L’Eredità: Massimo Cannoletta lascia la trasmissione

Trama e CastSophia Loren

Madame Rosa vive a Bari ed è un’ex prostituta ebrea sopravvissuta all’olocausto; la donna ospita in casa sua figli di prostitute e orfani, la sua vita viene stravolta con l’arrivo di Momò, bimbo di origini senegalesi che viene accolto su forte pressione del medico di Rosa, Cohen.

Momò frequenta persone poco affidabili, iniziando anche ad affiancare uno spacciatore di Bari; i rapporti tra lui e Madame Rosa sono molto conflittuali all’inizio ma, ben presto, il loro rapporto si evolve e diventa ricco di stima e affetto.

Rosa però non gode di ottima salute, essendo anche molto anziana; Momò affiancherà la donna nella sua convalescenza, diventando un amico sincero e un figlio, con l’enorme sorpresa di tutti e due.

Nel cast ritroviamo Sophia Loren nei panni della protagonista, mentre Momò è interpretato da Ibrahima Gueye; nel ruolo del dottor Cohen c’è Renato Carpentieri mentre Massimiliano Rossi sarà il torbido spacciatore che avvicinerà Momò.

Candidature e Premi

laura pausini salute

Grazie alla voce di Laura Pausini il film adesso è candidato ai premi Oscar per la miglior colonna sonora “Io si”; la stessa gli ha permesso di vincere una delle due nomination dei Golden Globes, la prima era per il “miglior film in lingua straniera”, la seconda, quella vinta, per la colonna sonora.


Potrebbe interessarti: Domenica In: Sophia Loren salta l’appuntamento

Il film ha vinto anche un Satellite Awards e numerose candidature; delusa Sophia Loren che non è stata premiata con nessuna statuetta, nonostante tutti i critici abbiano apprezzato la sua interpretazione.

Dove guardare in streaming “La vita davanti a sé?”

Netflix

“La vita davanti a sé” è molto facile da “reperire” essendo una produzione Netflix è disponibile tranquillamente per tutti gli abbonati. Il film ha una durata di 135 minuti, ma gode di una narrazione molto fluida che non appesantisce lo spettatore.

 

 

Vito Girelli
Suggerisci una modifica