La Vita in Diretta esplosivo: Cuccarini ignora Matano, gelo in studio

- 27/06/2020

Ultima puntata di La Vita in Diretta in un clima surreale: Matano che “scappa” dall’inquadratura per non trovarsi insieme alla Cuccarini, sempre separati e poi i saluti finali di Lorella come se non ci fosse accanto a sé il giornalista….

061841401-b2bdef99-b2d1-4d02-9136-42a00e978dea


La lettera che Lorella ha inviato il giorno precedente l’ultima puntata del programma ha disorientato tutti e fatto scoppiare una bomba in Rai. E’ vero che non ha mai citato Matano, ma il collega di cui ha (s)parlato non poteva essere che lui, che intanto è stato difeso da alcune colleghe…


La Vita in Diretta, Lorella e Alberto sorrisi al veleno

La-Vita-In-Diretta-Lorella-Cuccarini-Alberto-Matano

Che non si fossero amati lo sapevamo ma che addirittura fra loro ci fosse un odio così profondo lo abbiamo appreso dalla lettera che la Cuccarini ha inviato ai colleghi e con la quale ha “asfaltato” Matano definendolo maschilista e prevaricatore. E ieri l’ultimo atto della trasmissione La Vita In Diretta è andato in scena con un gelo e una indifferenza fra Lorella e Alberto che era palpabile.


Leggi anche: La Vita in Diretta: Matano e Cuccarini disperati e commossi

La Vita in Diretta, Cuccarini: “Ego smisurato e maschilista”

la-vita-in-diretta-clamorosa-gaffe-della-cuccarini-su-argentero-lorella-cuccarini-gaffe-su-argentero

“Non so dove e quando ci rivedremo, ma grazie”. Con queste parole ha salutato il suo pubblico Lorella Cuccarini, emozionata ma anche molto decisa:  a la Vita in Diretta a settembre senza di lei ci sarà infatti soltanto Alberto Matano, finito nell’occhio del ciclone proprio a causa delle parole che Lorella Cuccarini ha usato contro un  anonimo collega, che altri non era che, appunto il suo compagno di viaggio, Alberto definito una persona dall’ego smisurato e dall’insospettabile maschilismo.

La Vita In Diretta, gelo e tensione in studio

matano5PG

E per chi avesse avuto ancora qualche dubbio a chi fosse indirizzata la missiva, è bastato vedere l’inizio del programma per capire che il collega citato dalla Cuccarini  fosse proprio Matano:  gelo e indifferenza  tra i due conduttori era più che evidente  tanto che per tutta la durata del programma si sono ignorati e hanno cercato addirittura di non venire inquadrati insieme. Una situazione surreale  che si è conclusa, appunto con i ringraziamenti della  conduttrice  a tutti tranne, naturalmente al suo collega.

La Vita in Diretta, le colleghe difendono Matano

matano3

“Abbiamo provato smarrimento e incredulità per le tue parole”. Una difesa tutta “rosa”: le inviate e le autrici de La Vita in Diretta hanno replicato a Lorella Cuccarini, con una lettera, come spiega Dagospia. Insomma le “quote rosa” sono insorte nei confronti di Lorella ed hanno scritto:

“Abbiamo lavorato per tutta la stagione invernale in questo programma e siamo sorprese e amareggiate, e stentiamo ancora a credere, alle accuse di maschilismo rivolte ad Alberto. La nostra esperienza di lavoro con lui è stata caratterizzata da rispetto e riconoscimento professionale. Da grande giornalista, Alberto ha saputo valorizzare ognuno di noi nel proprio ruolo, con passione, generosità e intelligenza, avendo sempre come obiettivo la qualità del programma”.

Commenti: Vedi tutto